Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca

Covid, al via la vaccinazione degli over 80: "Immunizzeremo 5 mila persone al giorno"

E' questa la stima dell'assessorato regionale alla Salute, che dà notizia di 129.940 prenotazioni già effettuate. La campagna si avvarrà pure degli hub provinciali: a Palermo è conto alla rovescia per l'apertura del padiglione 20 alla Fiera. Lupo (Pd): "Prenotazioni bloccate"

Entra nel vivo la campagna di vaccinazione di massa in Sicilia. Da domani, in tutte le province dell'Isola, prenderà il via la somministrazione dei vaccini anti Covid sulla popolazione over 80 (fino a tutta la classe 1941). Complessivamente saranno 66 i centri vaccinali coinvolti, a cui andranno ad aggiungersi, a partire dal primo marzo, le squadre sanitarie che effettueranno la vaccinazione a domicilio per quei cittadini impossibilitati a raggiungere autonomamente i siti dove si effettuano le inoculazioni. 

La stima prevista dall'assessorato regionale alla Salute è pari a circa 5 mila vaccini al giorno per la sola popolazione over 80, a cui vanno ovviamente ad aggiungersi le somministrazioni sulle altre categorie che già rientrano nel piano vaccinale modulato secondo le disposizioni nazionali (forze dell'ordine, militari, personale della scuola e delle università e, a seguire, servizi di comunità ed essenziali) e i cittadini ai quali deve essere somministrata la dose di richiamo.

Al momento risultano prenotate 129.940 persone appartenenti al target over 80. La campagna di vaccinazione si avvarrà anche degli hub provinciali in fase di realizzazione nelle città capoluogo. A Palermo è conto alla rovescia per l'apertura della struttura in fase di realizzazione nel padiglione 20 della Fiera del Mediterraneo, che conterà circa 120 postazioni oltre alle aree di accoglienza e assistenza post inoculazione. Proseguono, intanto i sopralluoghi nelle altre città siciliane dove verranno allestiti gli hub provinciali.

A Palermo domani via alla somministrazione in 6 centri

Sono 6 i Centri dell’Asp di Palermo che da domani, sabato 20 febbraio, effettueranno la vaccinazione anticovid agli over 80. Nel rispetto delle prenotazioni registrate sul portale dedicato, dalle ore 8, si darà il via alla somministrazione delle prime dosi. Saranno complessivamente 380 le persone con più di 80 anni di età che domani riceveranno il vaccino, così distribuite tra città e provincia: 80 a Villa delle Ginestre e  60 ciascuno all’ospedale Ingrassia, all’ospedale Civico di Partinico, al Cimino di Termini Imerese,  al Dei Bianchi di Corleone ed al Madonna dell’Alto di Petralia Sottana.

Alle ore 11.15 l’Assessore regionale della Salute, Ruggero Razza, sarà a Villa delle Ginestre (via Castellana, 145) per incontrare il personale impegnato nelle vaccinazioni. Saranno presenti, tra gli altri, il Direttore generale dell’Asp di Palermo, Daniela Faraoni, ed il Commissario per l’emergenza covid a Palermo, Renato Costa.

Intanto, sono 38.965 le vaccinazioni, finora, effettuate dall’Azienda sanitaria provinciale del capoluogo, delle quali 15.185 seconde dosi. Nel solo Presidio di Villa delle Ginestre sono state eseguite 14.483 vaccinazioni. Ammontano, invece, a 57.630 le dosi di vaccino ricevute dall’Asp di Palermo: 45.560 Pfizer-Biontech; 2.500 Moderna e 9.300 Astra Zeneca.

Lupo (Pd): "Prenotazioni dei vaccini bloccate"

"Il calendario delle vaccinazioni anti-Covid è saturo e le prenotazioni bloccate per migliaia di ultra ottantenni ma il governo Musumeci continua a fare orecchie da mercante". Lo dice Giuseppe Lupo, capogruppo Pd all'Ars, torna a sollecitare l'assessore alla Salute Ruggero Razza sul piano vaccini. "Le prenotazioni bloccate a pochi giorni dall'avvio della campagna vaccinale, anziani dirottati in strutture sanitarie distanti dal luogo di residenza e difficilmente raggiungibili - continua Lupo - sono il segno tangibile del caos della sanità in Sicilia per responsabilità dell'assessore, nonostante il generoso impegno del personale sanitario. Mentre non si hanno notizie dell'annunciato accordo tra l'assessorato ed i medici di Medicina generale che il governo Musumeci sembra voler tenere ai margini dell'organizzazione sanitaria per la lotta al Covid. E' scandaloso - conclude Lupo - che a distanza di un anno dall'esplodere della pandemia il governo Musumeci non sia ancora riuscito ad organizzare una corretta campagna di vaccinazione".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, al via la vaccinazione degli over 80: "Immunizzeremo 5 mila persone al giorno"

PalermoToday è in caricamento