Covid a Bagheria, è morto Mimmo La Corte: il cordoglio dell'Udc nazionale e regionale

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

"Se ne va un ragazzo buono e solare, sempre disponibile a spendersi per un territorio sul quale era molto presente con la sua grande passione per la politica e l’esperienza nel mondo delle finanziarie.Invitiamo tutta la cittadinanza a non abbassare la guardia ed avere grande rispetto per questo infido virus che, purtroppo, non risparmia nemmeno giovani come Mimmo che ci lasciano a soli 39 anni. E’ un momento molto difficile, sia dal punto di vista sanitario che socio-economico; mai come adesso si deve avere cura di sé stessi e dei propri cari, rispettare disposizioni e distanziamento sociale, affinché quanto prima si possa tornare ad una normalità che ci saremo guadagnati solo con pazienza e diligenza".

Con queste parole il segretario nazionale dell’Udc, Lorenzo Cesa, il coordinatore politico dell’Udc Sicilia, Decio Terrana, ed il coordinatore nazionale dei Giovani Udc, Gero Palermo, si uniscono al dolore della famiglia La Corte e della cittadinanza di Bagheria, per la prematura scomparsa a causa del Covid-19 di Domenico La Corte, già candidato con l’Udc al Consiglio comunale di Bagheria lo scorso 28 aprile.

Torna su
PalermoToday è in caricamento