Marcello Volpe: per non dimenticare Giovedì una marcia di solidarietà

Un corteo organizzato dagli studenti dell'istituto statale d'Arte partirà alle 8,30 da piazza Turba e arriverà in Cattedrale, dove sarà celebrata una messa. Il ragazzo è scomparso il 12 luglio scorso

Una marcia di solidarietà per Marcello Volpe, il ragazzo scomparso lo scorso 12 luglio, è stata organizzata il 15 Dicembre alle ore 8:30 dagli studenti dell'istituto statale d'Arte e nuovo liceo artistico. “Chiediamo – si legge nella pagina creata su Facebook - la presenza di ogni singolo studente e dei genitori affinché Marcello, ovunque si trovi, sappia quanto ci manca e quanto gli vogliamo bene”. Il corteo partirà da piazza generale Turba, proseguendo per Corso Calatafimi e continuando per Piazza Indipendenza fino a fermarsi alla Cattedrale. Qui alle 10,30 circa sarà celebrata una messa.

Diversi in questi mesi sono stati gli appelli della madre. Della sparizione del ragazzo si è occupata anche la trasmissione “Chi l’ha visto” in onda su Raitre. Una piccola speranza si era accesa il 26 agosto quando un “panellaro” ha raccontato di averlo visto a Mondello.
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 4 zone rosse a Palermo: Musumeci "chiude" i centri di Biagio Conte

  • Chiudono il negozio mentre sono in camerino, mamma e figlia bloccate per 2 ore da Ovs

  • Coronavirus, è record di nuovi contagi in Sicilia (+179): arrivano i primi tamponi rapidi

  • Viale Regione, rapinatori armati di coltello assaltano il Lidl: scatta il fuggi fuggi

  • Straordinario ritrovamento a Caltavuturo: scoperta strada del secondo secolo Dopo Cristo

  • Coronavirus, altri 65 nuovi casi in Sicilia: Palermo la provincia più colpita

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento