rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca

Palermo, corteo dei dipendenti Gesip Traffico paralizzato in viale Regione

I dimostranti sono partiti dalla sede della società, in via Pitrè, per dirigersi verso la prefettura attraversando tutta la città. Protestano perché il 31 marzo scadrà il contratto di servizio e non ci sono i soldi per rinnovarlo

Come previsto arrivano i primi disagi a causa dello sciopero dei dipendenti della Gesip. Traffico paralizzato questa mattina sulla circonvallazione a causa di un corteo dei lavoratori della società partecipata del Comune per la quale il 31 marzo scadrà il contratto di servizio senza che in cassa siano disponibili risorse per rinnovarlo. A rischio i posti di lavoro di 1.800 dipendenti che curano attività come quelle cimiteriali e la manutenzione del verde pubblico. Si tratta del primo dei tre giorni di sciopero previsti in settimana.

I dimostranti sono partiti dalla sede della società, in via Pitrè, per dirigersi verso la prefettura attraversando tutta la città. Immediate le conseguenze, con un blocco totale della circonvallazione nelle due direzioni. Disagi anche alla piscina comunale, che oggi rimarrà chiusa. Nei giorni scorsi si era dimesso il commissario liquidatore della Gesip, Massimo Primavera, rifiutandosi di procedere a licenziamento del personale. Giovedì è convocata l'assemblea dei soci per nominare il successore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palermo, corteo dei dipendenti Gesip Traffico paralizzato in viale Regione

PalermoToday è in caricamento