Cronaca Corso Umberto, 1

Corteo a Cinisi, stop all'emergenza rifiuti: "Azioni o dimissioni subito"

La manifestazione è stata organizzata dal comitato Ripuliamo Cinisi e Terrasini. Il presidente: "Chiediamo con urgenza un'assemblea pubblica aperta a tutti"

Il corteo

Erano circa 600 i cittadini che questa mattina, nonostante la pioggia, hanno partecipato al corteo per dire basta all'emergenza rifiuti a Cinisi.

I manifestanti, partiti dal Cinema Alba alle ore 11 hanno raggiunto intorno alle 12.30 piazza Vittorio Emanuele Orlando, dove ha sede il Comune.  Diversi i cartelloni di protesta degli di nota: "Non è crisi ma malagestione. Avete ridotti il territorio ad una fogna. Azioni o dimissioni subito!", il messaggio più forte.

Non sono le dimissioni, però, l'obiettivo dell'iniziativa organizzata dal Comitato Ripuliamo Cinisi e Terrasini. Ci spiega il presidente Conny Impastato: "Chiediamo con urgenza un'assemblea pubblica con il sindaco in cui tutti possano intervenire. Chiediamo, inoltre, un aiuto per gli Eco Punto di Cinisi e Terrasini perchè la raccolta differenziata è l'unico modo per risolvere il problema della spazzatura".

Intanto nella notte un po' di spazzatura è stata tolta dalle strade. "Finalmente sono arrivate le ruspe a Terrasini. Il consiglio comunale di venerdì non è stato vano", scrive il consigliere dell'opposizione di Terrasini Nunzio Maniaci

La notizia però non sembra essere stata accolta positivamente dai più. "Assolutamente vergognoso che per vedere esercitato un tuo diritto da parte delle amministrazioni locali o aziende private come l'ex ATO (pagando centinaia di euro) si debba organizzare una manifestazione di protesta. Vedere le ruspe in azione prima dell'arrivo delle telecamere è assolutamente penoso", risponde il cittadino Gabriele.

La pensa allo stesso modo il comitato che i cittadini rappresenta che nell'editoriale pubblicato sulla pagina del gruppo, ormai appuntamento fisso delle 19 scrive: "In questo momento spunta una ruspa/ pala meccanica ed un camion che toglie dagli occhi delle tante telecamere e giornalisti che domani gireranno i due paesi, la mondezza di torno. Dal buio e dalle fogne i topi alle gogne! Pulite per bene signori con la giraffa meccanica, tanto noi sappiamo dove riporrete il tutto, il profumo della falsità èe la tremenda puzza della ipocrisia non la avranno vinta dinanzi alla verità".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corteo a Cinisi, stop all'emergenza rifiuti: "Azioni o dimissioni subito"

PalermoToday è in caricamento