Sabato, 19 Giugno 2021
Cronaca Corso Tukory

Morto dopo una lite sul prezzo, arrestato un venditore ambulante

Omicidio preterintenzionale di un uomo di 63 anni: in manette un giovane bengalese di 25 anni. I due erano stati protagonisti di un violento alterco nato dalla "trattativa" per l'acquisto di una cuffia. Poi una spinta violenta e la morte. I fatti risalgono allo scorso 25 aprile

Corso Tukory

La polizia ha arrestato un bengalese di 25 anni, Rubel Miah, ritenuto responsabile dell'omicidio preterintenzionale di un uomo di 63 anni, a seguito di una discussione per futili motivi, degenerata poi in aggressione. I fatti risalgono allo scorso 25 aprile, quando la vittima si accostò ad una delle tante bancarelle sul marciapiede di corso Tukory, mostrando interesse per le cuffiette radio esposte da un bengalese e avviando la trattativa per l'acquisto sulla base di una cifra esigua. La negoziazione si trasformò in breve, in un'accesa discussione e si concluse drammaticamente con una violenta spinta indirizzata dallo straniero al sessantatreenne che cadde al suolo con il femore rotto, morendo dieci giorno dopo.

Le perizie medico legali hanno poi accertato che la morte del ferito sia da addebitare ad una embolia polmonare determinata dal distacco di emboli provenienti da un trombo, formatosi durante la degenza per la prolungata immobilizzazione. In altre parole è stato accertato un nesso di casualità tra la spinta e la morte. Si è insomma delineato il reato di omicidio preterintenzionale, in questo caso aggravato dai futili motivi legati all'esiguita' della cifra oggetto del presunto contenzioso. Nel corso dei mesi successivi alla lite, il bengalese si è reso irreperibile, fino a quando ieri pomeriggio è stato rintracciato dietro una bancarella allestita in corso Tukory imbacuccato con sciarpa e berretto, e riconosciuto dalla polizia. Il provvedimento di arresto è stato disposto dal gip del Tribunale di Palermo, Riccardo Ricciardi, su richiesta della locale Procura.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morto dopo una lite sul prezzo, arrestato un venditore ambulante

PalermoToday è in caricamento