Cronaca

Assessore regionale alla Salute: "Corso medicina generale, 76 posti in più"

E' la misura più importante contenuta nel decreto con il quale Ruggero Razza ha approvato il bando che modifica e riapre i termini del concorso pubblico per l'ammissione di 186 medici al corso triennale di formazione specifica

Ruggero Razza

Centottantasei borse di studio, 76 in più rispetto alle 110 previste. E' la misura più importante contenuta nel decreto con il quale l'assessore alla Salute della Regione siciliana, Ruggero Razza, ha approvato il bando che modifica e riapre i termini del concorso pubblico per l'ammissione di 186 medici al corso triennale di formazione specifica in medicina generale nel triennio 2018/2021.

Lo scorso 10 settembre, infatti, la commissione Salute ha approvato l'aumento da 110 a 186 borse, con la possibilità di accesso, dunque, per altri 76 medici, così la segreteria del Coordinamento tecnico 'Assistenza territoriale' ha comunicato l'incremento del contingente da ammettere al corso di formazione, in relazione alle ulteriori disponibilità economiche per il finanziamento delle borse di studio aggiuntive che saranno a carico della Regione siciliana.

"Avevamo previsto un autunno caldo sul fronte dei concorsi - spiega Razza - e stiamo dando seguito a quelle intenzioni. L'incremento di 
ben 76 unità nel corso di formazione triennale in medicina generale è una delle tante misure che stiamo adottando per migliorare, nei vari 
ambiti, l'offerta sanitaria nella nostra regione. Per la prima volta dopo tanti anni si rimette in moto la macchina dei concorsi che nel 
medio termine, sono certo, porterà a quel cambio di passo che tutti auspichiamo".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assessore regionale alla Salute: "Corso medicina generale, 76 posti in più"

PalermoToday è in caricamento