rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Cronaca Zisa / Corso Camillo Finocchiaro Aprile

Contromano e senza patente tenta di evitare il sequestro danneggiando lo scooter: denunciato

E' accaduto in corso Finocchiaro Aprile. Il conducente, fermato per un controllo dalla polizia municipale, ha reagito minacciando i vigili e danneggiando il suo stesso mezzo con il casco

In contromano, senza patente e senza assicurazione. A commettere il "campionario" di infrazioni al codice della strada è stato un palermitano di 30 anni, V.L.M.. L'uomo stava percorrendo corso Finocchiaro Aprile, quando i vigili lo hanno fermato per un controllo. Ha reagito minacciando la pattuglia e prendendo a colpi di casco il suo stesso ciclomotore. Inevitabile la denuncia.

Il trentenne era in sella a un Piaggio Liberty, quando si è "imbattuto" nella pattuglia. Alla rituale richiesta dei documenti, è emerso che l'uomo circolava con la vecchia targa non più vigente da anni, era senza patente e senza assicurazione. Non contento, ha inveito contro gli agenti con frasi ingiuriose e, nel tentativo di scongiurare il sequestro del ciclomotore, lo ha danneggiato colpendolo ripetutamente con il casco. Per riportare la calma è stata necessario l'aiuto di altre pattuglie della viabilità e il ciclomotore è stato sequestrato. V.L.M. deve rispondere di minacce, oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale.

Luigi Galatioto, dirigente del servizio e vicecomandante della polizia municipale, sottolinea "la mancanza di assoluto rispetto delle regole di convivenza civile. Si ritiene di intervenire senza autorizzazione su di un bene pubblico e ci si mette alla guida senza patente e senza assicurazione mettendo a rischio l’incolumità di altre persone e come nel caso di corso Finocchiaro Aprile, inveendo addirittura, nonostante non fosse in regola, contro gli agenti che fanno il loro dovere”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Contromano e senza patente tenta di evitare il sequestro danneggiando lo scooter: denunciato

PalermoToday è in caricamento