Venerdì, 18 Giugno 2021
Cronaca Calatafimi / Corso Calatafimi

Corso Calatafimi, in 3 svaligiano villa e fuggono: presi dopo pochi metri

Dopo avere forzato la serratura, hanno portato via oggetti in argento, denaro contante, un televisore e alcuni giocattoli. Sono però stati intercettati e fermati da una volante della polizia dopo un breve inseguimento

La refurtiva recuperata dalla polizia

E’ durata poche centinaia di metri l’illusione di tre ladri di avere portato a compimento un colpo in una villetta nella zona di corso Calatafimi. La polizia ha arrestato per Rosolino Bagnasco, 38 anni, Marco Labbate, 35 anni e Salvatore Di Lorenzo 46 anni. Devono rispondere di furto aggravato in concorso. 

Secondo l'accusa, i tre si sono introdotti in una palazzina bifamiliare della zona di corso Calatafimi e dopo avere messo fuori uso il cilindretto europeo della porta d’ingresso, sono entrati facendo razzia di monili, argenteria, denaro contante, un televisore e giocattoli. Un colpo che secondo gli inquirenti era programmato da tempo perchè i tre sapevano che nessun membro delle due famiglie si trovava in casa.

i ladri sono poi fuggiti a bordo di un'auto ma, una volta imboccato corso Calatafimi in direzione Monreale, sono stati intercettati da una volante. I tre hanno tentato di fuggire, ma il tentativo non è andato a buon fine. La refurtiva è stata recuperata e restituita al legittimo proprietario. Recuperati e sequestrati gli arnesi utilizzati per entrare nell'abitazione.
 

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corso Calatafimi, in 3 svaligiano villa e fuggono: presi dopo pochi metri

PalermoToday è in caricamento