Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

Tfa, corsi di sostegno per la scuola secondaria: nessun posto all'Ateneo di Palermo

La Flc Cgil non ci sta: "Increduli, è un danno grave. Pronta una nostra interrogazione che presenteremo in Senato accademico il 5 marzo"

La Flc Cgil chiederà con un'interrogazione in Senato accademico che l'Università di Palermo riveda la sua scelta e attivi i corsi di specializzazione sul sostegno (Tfa) per la scuola secondaria di primo e secondo grado. “Siamo rimasti increduli nel constatare che soltanto l’ateneo di Palermo, in tutta Italia, non ha avuto assegnato alcun posto per  l’offerta formativa dei corsi di specializzazione sul sostegno per la secondaria di I e di II grado”, dichiara il segretario generale della Flc Cgil Palermo Franca Giannola. 

“Riteniamo ciò un grave danno di immagine per l’Università di Palermo – aggiunge la Giannola - e un grandissimo nocumento economico e logistico per tantissimi potenziali partecipanti, che dovranno sobbarcarsi le spese e le difficoltà di un eventuale corso di specializzazione fuori sede, a Enna, Catania o Messina, problematiche che indurranno tantissimi a non partecipare”.

“Cercheremo – prosegue Franca Giannola - di conoscere le motivazioni che hanno portato a tale spiacevole situazione attraverso la presentazione, per la seduta del  prossimo  5 marzo, di un’interrogazione al Senato accademico, da parte del nostro senatore Pietro Di Lorenzo, al fine di trovare soluzioni possibili per rimediare a tale danno”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tfa, corsi di sostegno per la scuola secondaria: nessun posto all'Ateneo di Palermo

PalermoToday è in caricamento