rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca Brancaccio

"Estetica del defunto", al via i corsi professionali e aggiornati per le agenzie funebri siciliane

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Al via i corsi professionali e nuovi adeguamenti per le agenzie funebri siciliane. "La morte ti fa bella", non è solo il titolo del celebre film interpretato da Meryl Streep e Goldie Hawn, ma è soprattutto l’innovativa tendenza funebre introdotta in Italia con la “Tanatoestetica”. La nuova pratica che migliora la cura del corpo del defunto e aiuta a presentarlo alla famiglia, per l’ultimo saluto, con un aspetto sereno come quando era in vita.

Il settore delle Onoranze Funebri, oggi richiede sempre maggiore professionalità e le nuove normative impongono ai titolari di agenzia funebre e addetti in genere requisiti professionali sempre più stringenti nello svolgere questa importante attività. Infatti, recepita la Legge Regionale n. 4/2020 fatta dalla Regione Siciliana, ha previsto che due importanti figure professionali: il Direttore Tecnico Responsabile della Conduzione dell’attività Funeraria e l’operatore funebre Necroforo acquisiscano standard professionali ben specifici. Il primo, il Direttore Tecnico cioè il responsabile, è colui che gestisce l’impresa funebre, curandone gli aspetti commerciali, amministrativi  e promozionali.

Il secondo, l’operatore funebre il Necroforo, ha il ruolo fondamentale di occuparsi in toto della persona defunta, a iniziare dalle esequie, proseguendo col confezionamento del feretro, fino al trasporto alla destinazione ultima. La tanatoestica – che non va confusa con la tanatoprassi (simile all’imbalsamazione che permette di conservare temporaneamente il corpo del defunto, vietata dalla legge in Italia) – è una tecnica che utilizza strumenti e fluidi solo sulla superficie del corpo e si compone in diverse fasi: pulizia, lavaggio e disinfezione del corpo e degli orifizi naturali, cosmesi e make up funerario e se occorre ricostruzione dei corpi accidentati, vestizione, mantenimento e presentazione del defunto Le materie fondamentali dei percorsi formativi spaziano, perciò, dagli  aspetti gestionali (amministrativi, contabili e fiscali) dell’impresa fino alla psicologia della comunicazione, al marketing e alle fasi più tecnico-specialistiche riguardanti il servizio funebre.

La Sicof (Siciliana Consorzio Onoranze Funebri) è tra le prime in Sicilia ad aver ottenuto l’Autorizzazione Regionale a svolgere questi corsi e quindi "già pronti alle richieste delle 354 aziende del settore operanti nel territorio “supportandole con una formazione di qualità a dare maggiore professionalità al settore". I nostri uffici sono a disposizione per tutte le agenzie dislocate su tutto il territorio per le informazioni del caso. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Estetica del defunto", al via i corsi professionali e aggiornati per le agenzie funebri siciliane

PalermoToday è in caricamento