Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

Mazzette, chiesti 12 anni per funzionario della motorizzazione

I fatti contestati risalgono al 2009. Due anni dopo due uomini furono arrestati con l'accusa di corruzione. Le indagini si collegarono al presunto giro di tangenti organizzato da Antonino Nobile con la complicità di altre trentatré persone

Chiesti 12 anni per funzionario della motorizzazione

Bastavano 100 euro per accelerare le pratiche di rilascio patenti e altri documenti. Il pm Amelia Luise - come riportato su Gds.it - ha chiesto dodici anni per Antonino Nobile, il funzionario della motorizzazione finito in manette nel 2011 per un giro di mazzette. Facevano parte del sistema altre trentatré persone, tra titolari di autoscuole e agenzie di disbrigo pratiche, che hanno chiesto di essere giudicati con rito ordinario. Ognuno di loro, con ruoli diversi, aveva permesso la creazione di un sistema illecito con l'obiettivo di velocizzare alcune pratiche automobilistiche dietro il pagamento di una somma.

Nel settembre del 2011 due uomini, F.M. (36 anni) e P.C. (37 anni) di Corleone, furono arrestati con l'accusa di corruzione. Gli episodi loro contestati si legarono alle indagini condotte dalla squadra mobile della polizia culminate, nel maggio del 2009, con l'arresto di una serie di dipendenti della motorizzazione civile, di titolari di autoscuole e agenzie di disbrigo pratiche. Le corruzioni accertate dagli investigatori sono più di un centinaio. A Nobile ed ai suoi presunti complici viene contestato il reato di associazione a delinquere finalizzata alla corruzione. Per gli altri imputati il pm ha chiesto pene che vanno dai due ai quattro anni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mazzette, chiesti 12 anni per funzionario della motorizzazione

PalermoToday è in caricamento