Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca

Covid, Sicindustria lancia l'appello a Musumeci: "La Regione compri vaccini in autonomia"

La richiesta arriva da Alessandro Albanese, vicepresidente vicario degli industriali, per il quale "la gestione nazionale dell'emergenza è fallimentare e i ritardi nelle forniture del farmaco rischiano di rendere la campagna di immunizzazione poco efficace". Il governatore frena: "Serve autorizzazione"

"La gestione dell'emergenza a livello nazionale è stata finora pressochè fallimentare. Sono stati spesi soldi inutili per banchi con le rotelle, mascherine acquistate da intermediari a prezzi maggiorati e 'Primule' salatissime (i padiglioni progettati per la vaccinazione di massa ndr). La cosa più importante, ossia il vaccino, tarda però ad arrivare, rischiando così di rendere la campagna di immunizzazione poco efficace e troppo lunga". A sollevare le critiche è Alessandro Albanese, vicepresidente vicario di Sicindustria, che si rivolge al presidente della Regione chiedendo "di valutare l'acquisto in autonomia di dosi aggiuntive dei vaccini già approvati da Ema e Aifa". Una strada già annunciata da altre regioni come Veneto, Emilia Romagna e Campania. "Non si tratta - secondo Albanese - di contrapporsi al governo nazionale, ma di accelerare sull'unica strada che può portarci fuori da questo tunnel".

VIDEO | Covid, Musumeci: "Entro l'estate vaccinata maggioranza dei siciliani"

La strada dell'acquisto in autonomia sembra però non essere praticabile. Lo stesso governatore, nel corso di una conferenza stampa indetta per fare il punto sui vaccini, ha chiarito che la Regione sarebbe pronta ma non può essere una decisione compiuta in autonomia. "Siamo pronti ad acquistare vaccini qualora fossimo autorizzati - ha puntualizzato - ma al momento non c'è possibilità di compiere acquisti autonomamente".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, Sicindustria lancia l'appello a Musumeci: "La Regione compri vaccini in autonomia"

PalermoToday è in caricamento