rotate-mobile
Cronaca

Vaccini, più di 100 mila prenotazioni in Sicilia: ma c'è chi ha fatto richiesta senza avere i requisiti

Si tratta di circa il 30 per cento della popolazione che rientra in questa fase della campagna vaccinale. La Regione: "Annullate le prenotazioni effettuate da chi non rientra nel target richiesto"

Sono oltre centomila i siciliani del target over 80 che hanno prenotato il vaccino anti Covid attraverso il sistema telematico nazionale della struttura commissariale per l'emergenza, gestito da Poste Italiane, a cui ha aderito anche la Regione Siciliana. Si tratta di circa il 30 per cento della popolazione che rientra in questa fase della campagna vaccinale.

"Intanto - spiegano dalla Regione - a seguito di approfondimenti tecnici, è stato disposto l'annullamento della prenotazione effettuata da cittadini che, pur non rientrando nell'attuale target, avevano inoltrato al sistema telematico la procedura di adesione alla campagna vaccinale anti-Covid". C'è infatti chi avrebbe tentato di prenotarsi per il vaccino senza avere i requisiti, quindi non appartenendo ad alcuna categoria a rischio o prioritaria (non è chiaro se per un errore umano o errore di sistema).

Dagli uffici della Regione hanno aggiunto: "Per evitare il ripetersi di tale anomalia, riconducibile prevalentemente alle sole prenotazioni mediante call center, il sistema ha provveduto a garantire l'accesso ai soli cittadini del target over 80".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccini, più di 100 mila prenotazioni in Sicilia: ma c'è chi ha fatto richiesta senza avere i requisiti

PalermoToday è in caricamento