Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca

La richiesta: "Vaccini, prelazione per fonici, trascrittori e stenotipisti dei palazzi di giustizia"

La Filcams Cgil Sicilia ha scritto al presidente della Regione e all’assessore regionale alla Salute per chiedere di includere anche queste categorie nella campagna

La Filcams Cgil Sicilia ha scritto al presidente della Regione e all’assessore regionale alla Salute per chiedere di estendere la prelazione alla vaccinazione anti Covid19 ai 250 fonici, trascrittori e stenotipisti impegnati nei palazzi di giustizia. “Si tratta di personale – scrive Stefano Gugliotta, segretario regionale Filcams - che al pari degli avvocati e dei magistrati, è giornalmente impegnato presso le aule di giustizia, e che dall’inizio della pandemia con senso civico ha permesso, stante la natura di servizio pubblico essenziale dell’attività giudiziaria, il regolare svolgimento dell’attività di supporto alla  giustizia”. Personale che non va escluso dalla protezione sanitaria decisa  dalla Regione su proposta dell’Unione degli ordini forensi della Sicilia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La richiesta: "Vaccini, prelazione per fonici, trascrittori e stenotipisti dei palazzi di giustizia"

PalermoToday è in caricamento