Venerdì, 17 Settembre 2021
Cronaca

Vaccini anti Covid, Sicilia seconda regione per dosi consegnate: somministrazione al 3,5%

Il dato reso noto dal ministero della Salute. L'Isola ha ricevuto 46.510 dosi e ne ha somministrate 1.631. La Lombardia è la regione con più dosi, oltre ottantamila, ma ha una percentuale di somministrazione al 2,7%

Prosegue in tutta Italia la campagna vaccinale anti Covid. Sono state 32.969 le persone alle quali è già stato somministrato il farmaco lungo tutto lo Stivale. In Sicilia sono state iniettate 1.631 dosi su 46.510 consegnate (il 3,5%). L'Isola è la seconda regione per numero di consegne e si colloca a metà "classifica" per percentuale di somministrazione. Il quadro emerge dal report del ministero della Salute (aggiornato alle 13.01 di oggi 1 gennaio 2021 ndr).

report vaccini 1 gennaio 2-2

Secondo la tabella del ministero, la Lombardia ad esempio ha somministrato 2.271 dosi ma ne ha ricevute 80.595 con una percentuale ferma al 2,7. La regione più virtuosa è il Friuli Venezia Giulia, dove le dosi somministrate sono 1.948 su 11.965 cioè il 16,3%. Subito dopo Bolzano con 971 somministrazioni su 5.995 (16,2%); il Lazio con 6.170 su 45.805 (13,5%). E ancora il Piemonte con 5.077 dosi somministrate rispetto alle 40.885 ricevute (12,4%). 

Percentuali inferiori rispetto alla Sicilia si registrano - oltre alla già menzionata Lombardia - in Valle d'Aosta con venti somministrazioni su 995 dosi ricevute (2%), in Sardegna con 212 somministrazioni rispetto alle 12.855 dosi (1.6 %). Ma anche a Trento (2%), in Calabria (2,2%) Basilicata (2,1%) Molise e Abruzzo (entrambe 1,7%).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccini anti Covid, Sicilia seconda regione per dosi consegnate: somministrazione al 3,5%

PalermoToday è in caricamento