menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vaccini, la Uiltucs: "Tutelare dipendenti supermercati, ristorazione e vigilanza privata"

Il sindacato: "Siamo felici che il presidente Musumeci e l’assessore Messina abbiano programmato ad aprile i vaccini per gli operatori del turismo. Bisogna però stabilire le priorità delle varie categorie anche per i dipendenti della grande distribuzione"

“Siamo felici che il presidente Musumeci e l’assessore Messina abbiano programmato ad aprile i vaccini per gli operatori del turismo. Bisogna però stabilire le priorità delle varie categorie secondo criteri razionali, per cui ribadiamo la necessità di programmare subito i vaccini anche per i dipendenti della grande distribuzione, della ristorazione e della vigilanza così come chiediamo da tempo”. Lo afferma Marianna Flauto, segretario generale della Uiltucs Sicilia, commentando la notizia che il governo ha accolto una delle richieste avanzate dal sindacato a livello nazionale.

“Ci sono tantissimi lavoratori – dice Flauto – che da un anno lavorano senza sosta a contatto con il pubblico ma non sono inseriti tra le categorie da vaccinare. Siamo felici per i lavoratori del turismo che potranno dare il loro contributo in una fase in cui ci auguriamo che il settore possa rilanciarsi e ripartire. Dobbiamo però occuparci subito dei lavoratori della grande distribuzione, della vigilanza, della ristorazione, così come chiesto al presidente che non ci ha mai convocato, tenendo conto della situazione di rischio di queste categorie”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento