menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Costa: "Sono arrivate 16 mila dosi di Pfizer, non c'è stato il tracollo dei posti letto negli ospedali"

Il commissario straordinario per l'emergenza Covid nella sua audizione in Commissione Sanità all'Ars fa il punto della situazione: "Lavorando in questo modo possiamo raggiungere l'obiettivo dei 12.500 vaccini al giorno. A Palermo siamo al 94% del tracciamento, un numero in Italia raggiunto da pochissime province"

"Oggi sono arrivate 16 mila dosi di vaccino Pfizer che ci permetteranno tranquillamente di affrontare il numero di vaccini previsto per la settimana". Lo ha detto il commissario straordinario per l'emergenza Covid a Palermo Renato Costa nella sua audizione in Commissione Sanità all'Ars. "Lavorando in questo modo - ha aggiunto - possiamo raggiungere l'obiettivo dei 12.500 vaccini al giorno che ci è stato chiesto dal generale Figliuolo, questo nonostante la carenza dei vaccini e gli incidenti di percorso che ci sono stati con AstraZeneca". 

Poi Costa snocciola altri numeri. E lo fa con soddisfazione. "Tracciamento e screening sono indiscutibilmente ai primo posti ed è il motivo per cui, nonostante l'incremento del numero dei positivi, non c'è stato il tracollo dei posti letto negli ospedali. A Palermo siamo al 94% del tracciamento, un numero in Italia raggiunto da pochissime province. Solo alla Fiera del Mediterraneo - ha spiegato - vengono eseguiti 2.500 tamponi rapidi al giorno, a cui si aggiungono quelli eseguiti ogni giorno presso l'aeroporto di Punta Raisi, il porto Palermo e il porto di Termini Imerese per almeno altri 1.500/2.000 tamponi. A cui si aggiungono ancora gli screening scolastici. Per quanto riguarda le Usca infine, fanno circa 800 visite domiciliari al giorno nella provincia di Palermo e se oggi gli ospedali sono in sofferenza ma non hanno ancora superato il limite e proprio per l'attività di altissimo livello fornito dalle Usca".

Costa poi conclude: "In questo momento si sta facendo tutto quello che si può fare per controllare la pandemia, sia sul piano del tracciamento che dello screening e dei vaccini. Quotidianamente facciamo circa 5 mila vaccini: solo alla Fiera del Mediterraneo vengono effettuati 3000-3500 inoculazioni al giorno e se non arriviamo a 4 mila è solo per le defaillances registrate negli ultimi giorni sui prenotati con Astrazeneca".

Cimo: "Teatrino patetito in commissione"

Critici i sindacalisti del Cimo: "Si resta basiti ed attoniti - spiega il segretario provinciale Angelo Collodoro - nel leggere le dichiarazioni del commissario Costa alla commissione regionale Sanità. Si resta basiti nel leggere che a Palermo non c'è stato il tracollo degli ospedali. C'e da chiedersi: come viene immaginato il tracollo? Con gli ospedali da campo? I posti Covid di Palermo e provincia sono saturi, i medici dei pronto soccorso fanno i salti mortali per trovare ed assicurare posti letto. Teatrino patetico ed assolutorio, come da copione, quello andato in scena alla commissione Sanità. Scene di un film visto già un anno fa. Squallido teatrino della politica, con dati forniti - conclude - da coloro che taroccavano il numero dei posti letto già a novembre. Avanti così, con i numeri del lotto".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento