Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca

Covid, l'allarme: "Ancora niente vaccini per il personale della polizia penitenziaria"

La segreteria regionale dell'Osapp (organizzazione sindacale) ha inviato una lettera all'assessore regionale alla Salute Ruggero Razza: "Non c'è ancora alcun accenno di programmazione" 

Ancora niente vaccini per il personale della polizia penitenziaria in servizio a Palermo e provincia. A lanciare l'allarme è la segreteria regionale dell'Osapp. "Tale esclusione - si legge in una lettera inviata dal sindacato all'assessore regionale alla Salute Ruggero Razza - comporta notevole rischi essendo Palermo la sede degli istituti che amministra un numero elevato di appartenenti al Corpo e che detiene nelle sue carceri quasi duemila ristretti, oltre a essere la sede dell'amministrazione penitenziaria regionale che gestisce 23 istituti penitenziari".

"Non si comprende - prosegue la nota - il motivo per cui, a differenza di tante altre provincie siciliane, dove si è cominciata la somministrazione dei vaccini, la provincia di Palermo ancora non ha dato nessun accenno di esecuzione né tanto meno di programmazione". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, l'allarme: "Ancora niente vaccini per il personale della polizia penitenziaria"

PalermoToday è in caricamento