Cronaca

Covid, l'appello dell'Ordine dei medici: "Vaccinatevi subito"

Il presidente provinciale Toti Amato si rivolge al personale sanitario "E’ l’unico modo per contenere la nuova ondata di contagi e proteggere la salute dei pazienti in un momento in cui il numero di positivi sta crescendo”. E ai cittadini dice: "Non si può rimandare, la variante Delta resiste alle alte temperature ed è ha una capacità di replicarsi e mutare molto alta"

"Invito ancora una volta tutti i medici e sanitari a vaccinarsi così come stabilito per legge. E’ l’unico modo per contenere la nuova ondata di contagi e proteggere la salute dei pazienti in un momento in cui il numero di positivi sta crescendo”. E’ l’appello del presidente dell’Ordine dei medici di Palermo, Toti Amato, componente del direttivo della Federazione nazionale Fnomceo.

“Vaccinatevi – incalza il presidente Amato -. E’ un gesto doveroso per sé stessi e gli altri perché siamo in un momento di ripartenza e di maggiore socialità. La Sicilia è sempre in testa rispetto al numero dei nuovi casi e di decessi. Come risulta dal bollettino del ministero della Salute il tasso di positività è tornato a crescere e nel giro di un paio di giorni è passato dal 3,4 per cento al  5,7 per cento”.

“Non si può più rimandare”, dice Amato rivolgendosi anche a tutti i cittadini: “La variante Delta resiste alle alte temperature ed è ha una capacità di replicarsi e mutare molto alta. Chi non è vaccinato è più esposto al contagio e agli effetti più gravi, oltre a favorire la catena di trasmissione del virus. Vaccinarsi subito significa mettere in sicurezza oggi le vacanze, a settembre la scuola e un inverno più sereno per tutti, soprattutto per i familiari più fragili”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, l'appello dell'Ordine dei medici: "Vaccinatevi subito"

PalermoToday è in caricamento