Coronavirus, Università raccoglie fondi per il Policlinico: raggiunta cifra di 110 mila euro

L'iniziativa si chiama "Tanti piccoli gesti per un grande aiuto". Il rettore Micari: "I soldi serviranno in particolare per l'acquisto di protezione, farmaci e apparecchiature indispensabili per la cura dei pazienti affetti da Covid-19"

La raccolta fondi “Tanti piccoli gesti per un grande aiuto” attivata dall’Università degli Studi di Palermo a favore del Policlinico Paolo Giaccone per fronteggiare l’emergenza Coronavirus ha già raggiunto la cifra di 110 mila euro.

“Grazie alle donazioni della comunità universitaria, dei cittadini e delle aziende il contributo totale finora raccolto è arrivato in poco tempo ad una cifra considerevole – commenta il Rettore dell'Università Fabrizio Micari – Il sostegno della nostra struttura ospedaliera Policlinico Giaccone, in particolare per l'acquisto di protezione, farmaci e apparecchiature indispensabili per la cura dei pazienti affetti da Covid-19 è una scelta responsabile per dare un solido fondamento alla speranza e trasformare questo delicatissimo e drammatico momento di difficoltà in solidarietà, sottolineando ancora di più la forza e il valore di quello spirito di comunità che caratterizza in maniera peculiare il nostro Ateneo. Ringrazio sentitamente quanti hanno già contribuito con grande generosità e tutti coloro che lo faranno nei prossimi giorni”.

Come donare:

Chiunque può contribuire con una propria donazione tramite bonifico bancario alle coordinate indicate al link: https://fundraising.unipa.it/redazioneweb/fai-una-donazione/donazioni/

I docenti, i ricercatori, il personale tecnico amministrativo e bibliotecario dell'Ateneo possono donare il loro contributo autorizzando la trattenuta di una quota dello stipendio tramite l'accesso semplificato all’Area riservata online disponibile al link: https://donazioni-personale.unipa.it/

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, divieto di spostamenti tra regioni valido anche per quelle in area gialla

  • Covid, Musumeci firma nuova ordinanza: bar e ristoranti aperti dalle 5 alle 18, ok ai negozi nei festivi

  • Annientata la Cupola di Cosa nostra: arrivano 46 condanne, inflitti oltre 4 secoli di carcere

  • Ficarra e Picone dicono addio a Striscia la Notizia: "Non è facile ma preferiamo fermarci"

  • Ragazzo disabile violentato nei bagni del centro commerciale, condannati due uomini

  • "La gente scappava via per la paura", rapinato il negozio Happy Casa del Centro Olimpo

Torna su
PalermoToday è in caricamento