Coronavirus, positiva turista spagnola: "E' salita su due pullman a Palermo"

Avviata la ricerca di passeggeri che hanno viaggiato quel giorno (era l’11 settembre) insieme alla turista. La donna, atterrata a Punta Raisi, dopo l'arrivo alla stazione centrale si è poi diretta a Enna

Una turista spagnola che ha viaggiato sul bus partito da Punta Raisi e diretto a Palermo, e poi su un altro pullman partito dal capoluogo e diretto a Enna, è risultata positiva al Coronavirus. L’Asp di Enna nelle scorse ore ha avviato la ricerca di passeggeri che hanno viaggiato quel giorno (era l’11 settembre) a bordo del pullman della Sais Autolinee partito dalla Stazione del capoluogo siciliano e diretto a Enna Bassa (corsa delle 17.30, arrivo 19.05).

Tutti coloro che hanno viaggiato in quella data devono mettersi in contatto urgentemente via mail all’indirizzo dipartimentoprevenzione@asp.enna.it, covid19@asp.enna.it per permettere di attivare le procedure previste dal protocollo anti Covid-19.

La turista, sbarcata in Italia con un volo da Malaga diretto a Milano, prima di prendere il bus Palermo-Enna, era atterrata a Punta Raisi e si era presentata alla fermata dei bus all'interno dell'aeroporto alle 16. Poi l'arrivo alla stazione centrale di Palermo a bordo di un pullman della Prestia e Comandè. "La signora in questione - dicono dall'Asp di Enna - è risultata positiva al test sierologico il 14 settembre ed è stata posta in isolamento obbligatorio, come da disposizione normativa. Il giorno dopo è stata sottoposto a tampone rino-faringeo il cui esito, arrivato nella stessa data, ha evidenziato la positività al Covid-19. Oltre alla signora, che è in isolamento, sono state poste in quarantena anche altre persone identificate con le quali ha viaggiato (contatti stretti). L'Asp ha già informato oltre che gli organi istituzionali competenti, Ministero della Salute, Usmaf, Assessorato della Salute, Asp di Palermo, anche le compagnie di viaggio: Ryanair, Prestia e Comandè e Sais autolinee".

"Ieri - dicono dall'Asp - la compagnia Sais Autolinee ha comunicato i nominativi dei soli 3 passeggeri, sul totale di 19 presenti, che avevano acquistato il ticket nominativo. Gli altri 16 hanno invece acquistato il biglietto non nominativo. La seconda compagnia di autolinee non ha ancora riscontrato la richiesta di notizie".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a scuola, morta bambina di 10 anni dopo una caduta durante l’ora di educazione fisica

  • Coronavirus, nuova ordinanza: Sicilia diventa zona gialla

  • Sicilia in zona gialla: cosa si può fare e cosa no dal 29 novembre

  • Covid, Musumeci firma nuova ordinanza: bar e ristoranti aperti dalle 5 alle 18, ok ai negozi nei festivi

  • L'esito dell'autopsia sul corpo della piccola Marta: "E' stata stroncata da un malore"

  • Scambio di morti per Covid all'obitorio del Civico, famiglia seppellisce la salma di un altro

Torna su
PalermoToday è in caricamento