menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Giustizia rallentata dal Coronavirus, Camera penale: "Sospendere udienze senza detenuti"

Il presidente Fabio Ferrara e il Consiglio direttivo hanno inviato una lettera al presidente della Corte d'appello e al presidente del tribunale chiedendo maggiori "misure di prevenzione e profilassi"

"La sospensione e il rinvio delle udienze penali ad eccezione dei processi con detenuti, udienze al tribunale della libertà, processi per direttissima, interrogatori di garanzia, convalide di arresti e atti indifferibili, sino almeno al 31 marzo 2020" è stata chiesta dalla Camera penale di Palermo per evitare la diffusione del Coronavirus. Il presidente Fabio Ferrara e il Consiglio direttivo della Camera penale hanno scritto una lettera al presidente della Corte d'appello e al presidente del tribunale.

Coronavirus, altri due turisti di Bergamo positivi: in Sicilia 18 casi accertati

"Considerato che l'attuale emergenza epidemiologica da Covid-19 in corso, rende quanto mai necessario mettere in atto una serie di misure di prevenzione e profilassi che contrastino concretamente la diffusione dell'agente patogeno in un ambiente, quale il tribunale, frequentato quotidianamente da un elevato numero di persone - si legge nella lettera - considerato che le misure precauzionali in atto previste non sono oggettivamente attuabili poiché vi è l'impossibilità di farle efficacemente osservare, si chiede al presidente della Corte di Appello di Palermo e al presidente del Tribunale di Palermo, a tutela del personale, dei professionisti, dei magistrati e della salute di tutte le persone coinvolte, di disporre la sospensione e il rinvio delle udienze penali ad eccezione dei processi con detenuti, udienze al tribunale della libertà, processi per direttissima, interrogatori di garanzia, convalide di arresti ed atti indifferibili, sino almeno al 31 marzo 2020".

camera penale-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento