Cronaca

Virus, al via i tamponi in aeroporto: test per 9 turisti arrivati da Malta

La legge prevede che siano eseguiti su non residenti in arrivo anche da Spagna, Grecia e Croazia. I controlli sanitari avvengono in un’area completamente sterile, all’interno dello scalo, con accesso solo dalla zona air side

Sono nove i passeggeri del volo KM0662 proveniente da Malta i primi turisti a essere stati sottoposti a controllo sanitario e tampone nasofaringeo, secondo le procedure sanitarie anti Covid-19 stabilite dall’ordinanza nazionale firmata dal ministro della Salute. All’aeroporto Falcone-Borsellino sono così cominciati i controlli sui passeggeri in arrivo dalle zone ritenute a rischio Covid-19: Spagna, Grecia, Malta e Croazia. Sul volo proveniente da Malta c’erano 65 passeggeri. Soltanto nove turisti/non residenti, sottoposti a tampone. 

VIDEO | Ecco come funzionano i test

I controlli sanitari sono concentrati in un’area completamente sterile, all’interno dell’aeroporto, con accesso solo dalla zona air side. "L’area  - precisano dallo scalo - è stata allestita in tempi record grazie alla collaborazione di Gesap, la società di gestione dell’aeroporto di Palermo,  polizia di frontiera, Enac, ministero della Salute, Usmaf e Asp, GH Palermo e Aviapartner (handler)".

Domani sono previsti i controlli su quattro voli provenienti da Spagna e Grecia. 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Virus, al via i tamponi in aeroporto: test per 9 turisti arrivati da Malta

PalermoToday è in caricamento