Tamponi col drive in alla Fiera e a Monreale: trovati altri 102 positivi su 1.235

In dieci giorni di attività sono state 11.326 le persone che hanno partecipato a Palermo allo screening con 1.003 positivi al tampone rapido. La Regione: "In Sicilia effettuati circa 30 mila test su altrettanti cittadini"

Sono state, complessivamente 1.235 le persone che hanno aderito oggi alla Fiera del Mediterraneo ed a Monreale, alla campagna attiva di monitoraggio del Coronavirus, promossa dall’assessorato regionale alla Salute, dal Commissario per la gestione dell’emergenza Covid nella provincia di Palermo, Renato Costa, Asp del capoluogo, Comune di Palermo e Comune di Monreale. I 102 risultati positivi al tampone rapido, sono stati sottoposti al tampone molecolare.

L’adesione, su base volontaria, si è così suddivisa: Fiera del Mediterraneo 891 tamponi, 74 positivi; Monreale 344 tamponi, 28 positivi. In dieci giorni di attività sono state 11.326 le persone che hanno partecipato a Palermo allo screening con 1.003 positivi al tampone rapido.

"Domani (lunedì 9 novembre) - dicono dall'Asp - l’attività in modalità drive in proseguirà alla Fiera del Mediterraneo e sarà ancora rivolta al mondo della scuola, con orario dalle ore 9 alle 16 (ingresso dell’ultima autovettura alle ore 14). Per velocizzare le operazioni si chiede agli utenti di presentarsi muniti - oltre che di tessera sanitaria e documento di riconoscimento - anche  del foglio di consenso informato stampato, compilato e firmato".

Nel weekend, sono state complessivamente una trentina le città siciliane (con più di 30 mila abitanti) dove sono stati allestiti i drive-in con i tamponi rapidi per la ricerca del virus. "Dopo l'esperienza negli arcipelaghi minori e della Fiera del Mediterraneo a Palermo, è quindi andata avanti l'iniziativa in tutto il territorio, così come programmato dall’assessorato regionale alla Salute, su suggerimento del Comitato tecnico scientifico. Come noto, il target è quello della popolazione scolastica (docenti, non docenti, studenti e loro genitori)", si legge in una nota della Regione.

"Da una ricognizione non ancora definitiva sono stati effettuati circa 30 mila test su altrettanti cittadini, di cui circa 800 positivi al Covid-19 che adesso verranno sottoposti al tampone molecolare. L'esperienza, secondo la volontà del governo Musumeci, andrà avanti nelle prossime settimane. L'iniziativa è promossa dalla Regione con le Asp e in collaborazione con Anci Sicilia e le amministrazioni locali", conclude la nota.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a scuola, morta bambina di 10 anni dopo una caduta durante l’ora di educazione fisica

  • Coronavirus, nuova ordinanza: Sicilia diventa zona gialla

  • Sicilia in zona gialla: cosa si può fare e cosa no dal 29 novembre

  • Covid, Musumeci firma nuova ordinanza: bar e ristoranti aperti dalle 5 alle 18, ok ai negozi nei festivi

  • L'esito dell'autopsia sul corpo della piccola Marta: "E' stata stroncata da un malore"

  • Scambio di morti per Covid all'obitorio del Civico, famiglia seppellisce la salma di un altro

Torna su
PalermoToday è in caricamento