In Sicilia niente più quarantena per chi rientra da Spagna, Grecia, Croazia e Malta

Lo prevede la nuova ordinanza di Musumeci. Le persone che arrivano da questi Paesi dovranno però effettuare tampone immediato

Nuova ordinanza anti Coronavirus del governatore della Sicilia, Nello Musumeci. Il provvedimento prevede lo stop alla quarantena per chi arriva da paesi a rischio come Malta, Croazia, Spagna e Grecia ma l'estensione fino al 7 ottobre dell'obbligo a mostrare esiti del tampone o a effettuarlo all'arrivo negli aeroporti, nei porti o nell'aria di confine.

A distanza di un mese restano così in vigore le misure del ministro della Salute del 12 agosto che regolano l'ingresso nel territorio nazionale per chi arriva dai Paesi considerati a rischio. Nello specifico la Spagna è il primo Stato dell'Unione Europea a raggiungere la soglia del mezzo milione di casi di Covid.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a scuola, morta bambina di 10 anni dopo una caduta durante l’ora di educazione fisica

  • Coronavirus, nuova ordinanza: Sicilia diventa zona gialla

  • Sicilia in zona gialla: cosa si può fare e cosa no dal 29 novembre

  • L'esito dell'autopsia sul corpo della piccola Marta: "E' stata stroncata da un malore"

  • Covid, Musumeci firma nuova ordinanza: bar e ristoranti aperti dalle 5 alle 18, ok ai negozi nei festivi

  • Scambio di morti per Covid all'obitorio del Civico, famiglia seppellisce la salma di un altro

Torna su
PalermoToday è in caricamento