Cronaca Terrasini

Prima vittima del Covid a Terrasini, il sindaco chiude le scuole fino al 30 novembre

Una donna di 71 anni è deceduta all'ospedale di Partinico. Il sindaco: "Dobbiamo limitare la diffusione del virus, i casi di positività sembrano superare le 100 unità, compresi diversi bambini". Firmata l'ordinanza che sospende le lezioni in presenza

Scuole dell'obbligo chiuse a Terrasini da oggi fino al 30 novembre, per evitare il dilagare dei contagi da Coronavirus. Lo ha deciso il sindaco Giosuè Maniaci con un'ordinanza che sospende le lezioni in presenza presso l’Istituto comprensivo Giovanni XXIII e il Circolo didattico Don Milani. E, tra l'altro, sulla sua pagina Facebook rende noto che a Terrasini c’è stata la prima vittima di Coronavirus: si tratta di una donna di 71 anni, deceduta al Covid Hospital di Partinico.

"Da una verifica quasi giornaliera con i medici di base e con i laboratori di analisi, i casi di positività al Covd-19 nel Comune di Terrasini sembrano superare le 100 unità, compresi diversi bambini e pertanto, in ordine all’andamento di diffusione del virus nel territorio, si evidenzia un significativo aumento settimanale dei casi di contagio" si legge nell’ordinanza emanata dal sindaco.

Il primo cittadino è convinto che un periodo di sospensione delle attività didattiche in presenza potrebbe contribuire a contenere i contagi. Così ha ribadito durante una diretta su Facebook: "Chiudere le scuole è una decisione sofferta ma al momento necessaria per permettere il raffreddamento della situazione epidemiologica, per permettere all’Asp di riprendere il controllo della situazione sanitaria nel nostro paese. E' un periodo sicuramente pesante e impegnativo per tutti - ha concluso Maniaci rivolgendosi ai suoi concittadini - ma questo paese ha sempre dimostrato responsabilità e solidarietà! Ne usciremo!".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prima vittima del Covid a Terrasini, il sindaco chiude le scuole fino al 30 novembre

PalermoToday è in caricamento