Cronaca Cinisi

Cinisi, il sindaco: "Scuole chiuse fino a quando non ci sarà lo screening di massa"

Giangiacomo Palazzolo: "Sono felice che il sindaco di Palermo sia stato rassicurato dai ministri e dall’Asp ma avrei gradito lo stesso trattamento per il mio piccolo comune e per tutti gli altri comuni della Sicilia"

“A Cinisi le scuole rimarranno chiuse fino a quando non avremo anche noi lo screening promesso dall’Asp di Palermo. Solo allora, dati alla mano, potremo riaprire le scuole in sicurezza” lo afferma Giangiacomo Palazzolo, sindaco di Cinisi.

“Sono felice - continua Palazzolo - che il sindaco di Palermo sia stato rassicurato dai ministri Speranza, Azzolina, dal presidente Musumeci e dall’Asp ma avrei gradito lo stesso trattamento per il mio piccolo comune e per tutti gli altri comuni della Sicilia. La pandemia è insopportabile ma ancora di più il caos di queste ore dove le emergenze vengono inseguite e ‘risolte’ sui media”.

“I dati frammentari in mio possesso mi impongono di non sfidare la sorte e di chiudere temporaneamente le scuole. Non voglio telefonate o comunicati stampa, chiedo solo che governo nazionale e regionale siano conseguenti con quanto hanno annunciato e mettano i sindaci nelle condizioni di aprire in sicurezza le scuole. A Cinisi gli istituti riapriranno subito dopo i risultati dello screening di massa della popolazione scolastica, intanto intensificherò con la polizia municipale i controlli ed emetterò un'ordinanza per proibire lo stazionamento in strada” conclude il sindaco del comune della provincia di Palermo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cinisi, il sindaco: "Scuole chiuse fino a quando non ci sarà lo screening di massa"

PalermoToday è in caricamento