Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca

Coronavirus, la nave con gli italiani bloccati in Tunisia arriva a Palermo

A bordo 92 passeggeri che erano rimasti bloccati nel paese nordafricano a seguito dell'emergenza Covid-19. Al porto è scattata la macchina organizzativa con l'impiego di personale della Croce rossa e dell'Usmaf, oltre che dell'Autorità portuale e delle forze dell'ordine. Tutti i passeggeri dovranno osservare 14 giorni di isolamento

È giunta al molo Piave del porto la nave Atlas di Grandi navi veloci, partita ieri dal porto di Tunisi e con a bordo 92 passeggeri che erano rimasti bloccati nel Paese nordafricano a seguito dell'emergenza Covid-19.

L'ambasciata italiana a Tunisi ha ringraziato con un tweet Grandi navi veloci, il ministero degli Esteri e "tutte le autorità statali e regionali coinvolte nell'organizzazione di questa nuova operazione di rimpatrio".

Al porto è scattata la macchina organizzativa con l'impiego di personale della Croce rossa e dell'Usmaf, oltre che dell'Autorità portuale e delle forze dell'ordine. Tutti i passeggeri dovranno osservare i 14 giorni di isolamento, come previsto dalle norme per il contrasto al Coronavirus. Si tratta del secondo rimpatrio di italiani dalla Tunisia: il 18 aprile la stessa nave di Gnv aveva portato a Palermo una novantina di italiani.

 Articolo aggiornato il 28 aprile 2020 alle ore 16,21

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, la nave con gli italiani bloccati in Tunisia arriva a Palermo

PalermoToday è in caricamento