menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Gel igienizzante con "etichette irregolari", scoperto laboratorio all'Uditore: sequestrati 1.800 flaconi

Parte delle confezioni era stata messa in vendita da un ipermercato di Carini. Qui sono intervenuti i finanzieri impegnati nei controlli per il rispetto delle norme anti Coronavirus e hanno ricostruito la filiera produttiva. Il liquido sarà adesso sottoposto ad analisi qualitative per verificare l'esatta composizione

Ancora un sequestro di flaconi contenenti gel igienizzante, ma con etichette prive delle informazioni fondamentali e previste dalla legge, da parte della guardia di finanza. Le fiamme gialle della Tenenza di Carini sono intervenute in un ipermercato del paese, in contrada Serracardillo, e hanno sequestrato cica 200 flaconi (non è stato fornito il nome dell'esercizio commerciale ndr). L'operazione ha dato il via a ulteriori approfondimenti operati dai colleghi del 2° nucleo operativo metropolitano di Palermo che hanno trovato il laboratorio dove era prodotto, nella zona dell'Uditore. Una volta nello stabilimento, hanno sequestrato oltre 1.600 flaconi e circa 3.000 etichette irregolari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli accertamenti rientrano nell’ambito dei controlli "volti a verificare il pieno rispetto delle misure adottate dal Governo per il contenimento dell’epidemia Covid19 e a individuare possibili casi di frode in commercio o di rialzo fraudolento dei prezzi di dispositivi medici per l’emergenza epidemiologica".

Al titolare dell’esercizio commerciale di Carini e a quello dell’azienda manifatturiera è stata contestata la violazione della disciplina nazionale
sulla sicurezza dei prodotti cosmetici, punita con la sanzione amministrativa che può arrivare fino a 25.823 euro.
 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento