Maestra positiva al Covid e classe d'asilo in quarantena, i genitori: "Comunicazione arrivata tardi"

Il caso al plesso Trinacria della scuola Garzilli. Il test rapido effettuato dall'insegnante ha dato esito positivo e si attende il tampone molecolare. Un papà a PalermoToday: "Ci hanno detto che i bimbi devono stare in quarantena dal 15 al 25 ottobre. Peccato essere stati avvisati il 16 pomeriggio..."

Coronavirus e scuola "a intermittenza". Il diffondersi del virus continua a provocare periodi di chiusura e fare scattare l'isolamento per gruppi di alunni e docenti nelle scuole palermitane, dagli asili alle superiori. Questa volta è toccato ai bimbi che frequentano una sezione della scuola dell'infazia del plesso Trinacria della direzione didattica Garzilli. Una delle maestre è risultata positiva al test rapido per il Covid 19 e pertanto gli alunni dovranno rispettare la quarantena, di dieci giorni come da ultima normativa. 

Covid, didattica a distanza per scuola media di via del Fervore

L'avviso ha sollevato però più di una perplessità dei genitori dei bimbi, nove in tutto. "E' chiaramente indicato nell'avviso inviato dalla scuola - racconta un papà a PalermoToday - che la quaratena ha effetto dal 15 al 25 ottobre. A noi però è stata notificata nel pomeriggio del 16 ottobre. Calendario alla mano, nostro figlio per due giorni interi ha frequentato la scuola. E' quindi stato esposto al pericolo. Che senso ha? Perchè non provvedere a comunicazioni immediate e, con altrettanta rapidità, alla sanificazione dei locali se non alla chiusura della scuola?".

Nella comunicazione inviata alle famiglie si spiega poi che se il tampone molecolare darà esito negativo "la quarantena dei contatti stretti si interromperà immediatamente, senza ulteriori indagini", se invece sarà confermata la positività "la quarantena dei contatti stretti proseguirà fino a quando sarà effettuato il tampone rapido in modalità drive-in dall’Usca". L’esito negativo del tampone rapido di fine quarantena del contagiato "consentirà l’immediata riammissione a scuola senza necessità di ulteriore certificazione. Se l’esito del tampone rapido di un alunno/docente effettuato alla fine della quarantena dovesse risultare positivo, verrà effettuato dall’Usca un tampone molecolare per confermare la positività, ma non verranno poste ulteriori misure per il resto degli alunni/docenti, che potranno pertanto riprendere le attività scolastiche in presenza".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ordinanza di Orlando, divieti non solo in centro: "Ecco le strade dove non ci si potrà fermare"

  • Regione, nuova stretta anti Covid: locali chiusi alle 23, dad nei licei e trasporti dimezzati

  • Le mosse anti Covid di Orlando: nessun coprifuoco ma divieto di sostare in strada

  • Maestra positiva al Covid e classe d'asilo in quarantena, i genitori: "Comunicazione arrivata tardi"

  • Incidente a Boccadifalco, schianto tra 2 auto: tre feriti, uno è grave

  • Ditta privata danneggia conduttura, mezza città senz'acqua

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento