menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La paura del Covid tra i banchi di scuola, Orlando chiede nuovo screening

Il sindaco si è rivolto al presidente della Regione, al direttore generale dell'Asp e al commissario per l’emergenza Covid nella provincia di Palermo: "Da giorni si susseguono segnalazioni di una presunta grave recrudescenza e richieste di assunzione di provvedimenti ulteriormente restrittivi"

Avviare una nuova attività di screening tra alunni e personale scolastico per scongiurare il dilagare dei casi di Coronavirus. E' la richiesta che il sindaco ha rivolto formalmente al presidente della Regione, al direttore generale dell'Asp e al commissario per l’emergenza Covid nella provincia di Palermo. Orlando chiede "di valutare l’avvio di una nuova e puntuale attività di screening scolastico nel territorio comunale o in quelle parti di esso, che sulla base dei dati detenuti appaiono attualmente a maggior rischio".

Screening anti Covid per gli studenti di Bagheria, su 470 tamponi individuati 7 positivi

"Da alcuni giorni – è l’incipit della missiva, indirizzata per conoscenza al ministro della Salute, al prefetto e al direttore dell’Ufficio scolastico regionale - si susseguono segnalazioni e appelli, anche rilanciati dalla stampa locale, legati ad una presunta grave recrudescenza di casi di positività al Sars-CoV-2, se non addirittura a casi di Covid-19 fra la popolazione scolastica. A seguito di ciò pervengono a questa amministrazione richieste di assunzione di provvedimenti ulteriormente restrittivi e limitativi dell’attività in presenza, aggiuntivi rispetto a quanto già previsto dal vigente decreto-legge 44/2021 e dall'ordinanza del Presidente della Regione 34/2021".

La richiesta inviata da Orlando

Il sindaco sottolinea che, come richiamato dal prefetto con una nota dell'8 aprile scorso,  "l’eventuale adozione di tali provvedimenti ulteriori, può avvenire solo in 'casi di eccezionale e straordinaria necessità' da motivarsi in relazione alla presenza sul territorio comunale, o parti di esso, di 'focolai o al rischio estremamente elevato di diffusione del virus Sars-CoV-2 o di sue varianti'" .
 


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento