menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Si estendono gli interventi di sanificazione e igienizzazione in città: in campo pure Reset

Su disposizione del Comune, la società partecipata affiancherà la Rap. Nella fattispecie si occuperà della pulizia di punti sensibili quali ospedali, farmacie, uffici aperti al pubblico, supermercati. Primi test nelle strade della Prima e dell'Ottava circoscrizione

Il Comune schiera anche la Reset negli interventi di sanificazione ed igienizzazione della città. Su disposizione del sindaco Leoluca Orlando, la società partecipata affiancherà la Rap e nella fattispecie si occuperà della pulizia di punti sensibili quali ospedali, farmacie, uffici aperti al pubblico, supermercati, ecc… Nella notte appena trascorsa, Reset ha avviato una fase di test dei dispositivi acquistati ad hoc.

"L’intervento coordinato delle due aziende - affermano il sindaco Leoluca Orlando e l'assessore Sergio Marino - avverrà sia sui grandi assi con le autobotti, sia lungo gli assi secondari. Un modo per garantire, con metodi diversi, una sanificazione quanto più possibile diffusa in città. Uno sforzo organizzativo che testimonia il valore umano a servizio della città e la dedizione dei lavoratori, che hanno compreso la delicatezza del momento che stiamo attraversando".

Per Giuseppe Norata e Antonio Perniciaro, rispettivamente presidenti di Rap e Reset, "si conferma una collaborazione importante, nello spirito di servizio che da sempre caratterizza il nostro impegno aziendale. Un impegno certamente difficile viste le condizioni operative, ma che da parte di tutti i lavoratori è accettato nell’ottica di rendersi quanto più possibile utili alla nostra comunità".

Le disinfestazioni e sanificazioni di prova da parte di Reset sono state fatte nel corso delle ultime due notti nella Prima e nell’Ottava circoscrizione, con con 3 squadre da 6 operatori ciascuna. In due sole notti sono stati trattati circa 100 punti fra farmacie, supermercati, aree antistanti ospedali e aree in prossimità di uffici aperti al pubblico. L’attività si svolge in due fasi, la prima di pulizia e sanificazione (attraverso lavaggio con idro-pulitrici ad alta pressione) e la seconda di igienizzazione attraverso atomizzatori con specifici prodotti. Sono stati impiegati 18 operatori dotati di 8 mezzi, supervisionati dal responsabile dell'area di Reset Antonio Pensabene e dall'ingegnere Giacomo Barrale. A seguito dei risultati registrati durante questa fase di test, nei prossimi giorni saranno programmati gli interventi mirati, in un tempo massimo stimato di 4 settimane.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento