menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Covid, riapre lo stadio delle Palme ma chiudono due postazioni decentrate del Comune

Nell'impianto sportivo di viale del Fante sono stati infatti ultimati i lavori di sanificazione. Casi di Coronavirus nei locali della prima circoscrizione e nella sede di via Generale Sirtori

Da oggi torna fruibile al pubblico lo stadio delle Palme. Nell'impianto sportivo di viale del Fante sono stati infatti ultimati i lavori di sanificazione con il contestuale nullaosta dell’Asp per la riapertura. La struttura intitolata a Vito Schifani era stata chiusa lo scorso 15 ottobre per la accertata positività della congiunta di un dipendente in servizio presso l'impianto.

Sempre da oggi invece sono state chiuse al pubblico due postazioni decentrate del Comune. La prima in piazza Marina: per un accertato caso di Covid all'interno dei locali della prima circoscrizione saranno avviati i lavori di sanificazione. La seconda invece riguarda la sede "Noce-Malaspina" di via Generale Sirtori, a causa della positività al Covid di un dipendente. Anche in questo caso all'interno dei locali saranno eseguiti i lavori di sanificazione così come previsto dal protocollo.

E nel primo pomeriggio è stata decisa la chiusura del centro di informazioni turistiche di piazza Bellini "A seguito della comunicazione della positività di un congiunto di un collaboratore - spiegano da Palazzo delle Aquile - è stata disposta la chiusura del Cit "Bellini" per un intervento di sanificazione che avverrà già da oggi pomeriggio. Contestualmente è stata disposto lo smart working per i dipendenti".

Per un sospetto caso di positività al Covid 19 di un dipendente in servizio presso la Città Storica, in via precauzionale è stata disposta la chiusura, per la giornata di domani 27 ottobre, dell'ex Noviziato dei Crociferi per procedere alla sanificazione di tutti i locali. 
Tutto il personale sarà posto in lavoro agile.

Porte chiuse anche per il PalaOreto "a causa dell'accertata positività al Covid 19 del familiare di un dipendente in servizio presso l'Impianto". Le attività riprenderanno al termine delle operazioni di sanificazione e dopo il nulla osta dell'Asp. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento