Al Politeama tornano ruspe e operai: riapre il cantiere dell'Anello ferroviario

Dopo il blocco forzato, a causa dell'assenza dei dispositivi di sicurezza, la ditta D’Agostino ha ripreso i lavori. Rivisitato il cronoprogramma delle opere: per via del "tutti fermi" ci sarà uno slittamento di circa un mese

Al Politeama e in via Amari tornano le ruspe e gli operai nel cantiere dell'Anello ferroviario. Riparte così dopo lo stop imposto dal Coronavirus una delle opere fondamentali per la viabilità cittadina del futuro. Dopo il blocco forzato, a causa dell'assenza dei dispositivi di sicurezza, la ditta D’Agostino ha ripreso i lavori. Il cronoprogramma è stato rivisitato: in questa fase si sarebbe dovuta liberare una parte di via Amari, con cambiamenti di sensi unici nelle vie circostanti, ma per via del "tutti fermi" ci sarà uno slittamento di circa un mese.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Tutto il sistema delle costruzioni e dell'edilizia palermitana è in affanno perché oltre a questo stop erano già tante le opere che non partivano" ha detto nei giorni scorsi Piero Ceraulo, segretario provinciale della Fillea Cgil, lanciando un appello a tutte le istituzioni comunali e regionali "affinché, una volta risolta l'epidemia, si intervenga per fare ripartire i cantieri. Se dopo aprile non saremo in grado di sostenere il rilancio reale del settore, il sistema costruzioni rischia il default". Solo nel Palermitano sono circa 3 mila gli edili in cassa integrazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 4 zone rosse a Palermo: Musumeci "chiude" i centri di Biagio Conte

  • La denuncia: "Un positivo è uscito dalla Missione di Biagio Conte e ha attraversato tutta Palermo"

  • Corso Calatafimi, si sente male mentre passeggia in strada: morto un uomo

  • Pizzaiolo positivo al Coronavirus, chiuso lo storico panificio Graziano

  • Ragazzo scomparso da 11 giorni, l'angoscia della famiglia: "E' uscito a piedi e non è più rientrato"

  • "Gestiva il pizzo a Ballarò", arrestato dopo due mesi di latitanza Alfredo Geraci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento