Maria Eleonora, via il direttore sanitario: un risk manager per ripartire dopo il focolaio

A revocare l'incarico di Aldo Panci è stato il dirigente del Dipartimento della pianificazione strategica dell'assessorato regionale alla Salute. In attesa di individuare il successore sarà Tommaso Mannone, arrivato da Villa Sofia-Cervello, a seguire la riorganizzazione della clinica privata

Villa Maria Eleonora (foto archivio)

Un risk manager al Maria Eleonora Hospital per colmare il vuoto lasciato dall’ormai ex direttore sanitario. La scorsa settimana il dirigente generale del Dipartimento della pianificazione strategica dell’assessorato regionale alla Salute, Mario La Rocca, ha firmato un decreto disponendo la revoca dell’incarico di Aldo Panci quale direttore sanitario e amministratore delegato della struttura sanitaria convenzionata in cui è scoppiato ad aprile un focolaio di Covid-19. Al suo posto, sino a quando non verrà scelto il successore, ci sarà il risk manager Tommaso Mannone (foto allegata), arrivato dall’azienda ospedaliera Villa Sofia-Cervello.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il compito di Mannone sarà quello di affiancare i vertici della struttura per garantire riorganizzazione e ripartenza della clinica privata oggetto di verifiche incrociate nella fase clou dell’epidemia. I casi di contagio registrati all’intento di Villa Maria Eleonora infatti sono stati almeno 35 tra medici, infermieri e pazienti. Una brutta "gatta da pelare" sotto il profilo sanitario che ha reso necessari il trasferimento degli ultimi degenti e un’operazione di sanificazione totale avviata il 16 aprile scorso, in accordo con l’Asp e la Protezione civile regionale. tommaso mannone-2Il focolaio scoppiato nella clinica di viale Regione è finito anche al centro di un fascicolo contro ignoti aperto dalla Procura che ha aperto un'indagine conoscitiva sulla scorta di un’informativa dei Nas.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terremoto al largo di Palermo, scossa di magnitudo 2.7 avvertita dalla popolazione

  • Via dell'Arsenale, donna si lancia dal balcone e muore

  • Malore mentre fa il bagno al mare, morta una donna a Mondello

  • Figlia morta dopo il Gratta e vinci perdente: chiesta condanna a 6 anni per la mamma infermiera

  • Con lo scooter investì e uccise un anziano e il suo cane, morto un trentenne

  • Suicidio all'Uditore, cinquantenne si getta dalla finestra e muore

Torna su
PalermoToday è in caricamento