Coronavirus, il report: diminuiscono le guarigioni, tasso letalità al 5,5 per cento

Arrivano i dati e l'analisi dell'evoluzione della pandemia effettuati da parte del Dipartimento della Protezione Civile Nazionale (aggiornati al 13 settembre 2020) e diffusi dall'ufficio Statistica del Comune di Palermo

Covid-19 in Sicilia, arrivano i dati e l'analisi dell'evoluzione della pandemia dal Dipartimento della Protezione Civile Nazionale (aggiornati al 13 settembre 2020) e diffusi dall'ufficio Statistica del Comune di Palermo. Come comunicato ieri pomeriggio sono 61 i nuovi positivi nell'Isola. "Nella settimana appena conclusa - spiegano dal Comune - i nuovi positivi sono 525 (la settimana precedente 425). I tamponi positivi sono pari all'1,88% dei tamponi totali effettuati nella settimana (la settimana precedente erano l'1,61%). Il numero degli attuali positivi è pari a 1793, 459 in più rispetto alla settimana precedente".

Con riferimento a tutti i tamponi effettuati dall'inizio dei controlli, la percentuale di tamponi positivi sul totale dei tamponi effettuati è pari all'1,3% (come la settimana precedente). "I ricoverati sono 137, di cui 17 in terapia intensiva - si legge nella nota -. Rispetto alla settimana precedente sono aumentati di 38 unità (+4 per i ricoverati in terapia intensiva). Il numero dei guariti (3.158) è cresciuto di 65 unità rispetto alla settimana precedente. La percentuale dei guariti sul totale positivi è pari al 60,3%  (domenica scorsa era pari al 65,6%). Il numero dei deceduti, pari a 290, è aumentato di una unità rispetto alla settimana precedente (dagli organi di stampa sembrerebbe però che ci siano altri due deceduti, non ancora inseriti nel comunicato della Protezione Civile). Il tasso di letalità (deceduti/totale positivi) è pari al 5,5% (domenica scorsa era pari al 6,1%)".

"Sono grato all'ufficio Statistica del Comune - ha dichiarato il sindaco Leoluca Orlando - che con grande dedizione e professionalità, ormai da mesi e con costanza, garantisce un importante servizio alla nostra comunità e ai mezzi di informazione. L'analisi e la comprensione dei dati epidemiologici forniti dalla Protezione Civile Nazionale sono infatti non solo elementi di trasparenza e informazione corretta in un periodo di fake news, ma possono fornire elementi di riflessione e conoscenza utili per fare scelte oculate per la salute e la sicurezza dei cittadini".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus, verso una nuova ordinanza: mascherine obbligatorie all'aperto e stretta sulla movida

  • La denuncia: "Un positivo è uscito dalla Missione di Biagio Conte e ha attraversato tutta Palermo"

  • Pizzaiolo positivo al Coronavirus, chiuso lo storico panificio Graziano

  • Corso Calatafimi, si sente male mentre passeggia in strada: morto un uomo

  • Stretta anti covid, ecco l'ordinanza: mascherine all'aperto, divieto di stazionare in strada

  • "Gestiva il pizzo a Ballarò", arrestato dopo due mesi di latitanza Alfredo Geraci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento