Cronaca

Coronavirus, Musumeci richiama i siciliani: "Torniamo a essere virtuosi"

In un post pubblicato su Facebook, il presidente della Regione invita tutti alla prudenza e al rispetto delle norme per limitare la diffusione del contagio: "Stiamo lavorando per salvaguardare il delicato equilibrio tra tutela della salute e diritto a una vita il più possibile normale"

"In Sicilia stiamo lavorando per salvaguardare il delicato equilibrio tra tutela della salute e diritto a una vita il più possibile normale. Dobbiamo garantire la scuola ed il lavoro. Dobbiamo offrire serenità alle famiglie. Dobbiamo tutelare gli anziani. Dobbiamo permettere alle imprese di continuare a lavorare in sicurezza. Sono obiettivi allo stesso modo basilari e impegnativi". E' quanto si legge in un post pubblicato sul profilo Facebook del presidente della Regione, Nello Musumeci, che torna a rivolgersi ai siciliani invitandoli alla prudenza.

Ieri il governatore ha emesso una nuova ordinanza che recepisce, sostanzialmente, il Dpcm firmato dal presidente del Consiglio Giuseppe Conte.

Razza: "Provvedimenti contenitivi per comuni con più contagi"

"Di fronte a noi - prosegue Musumeci - ci sono molti mesi prima di poter lasciare l’epidemia alle nostre spalle. Per non sbagliare serve ritrovare lo spirito di comunità virtuosa che ha fatto della Sicilia una delle regioni che hanno più osservato durante il lockdown le regole di comportamento richieste dal governo nazionale e dal governo regionale. Insieme ce la faremo".

Il testo dell'ultima ordinanza del presidente della Regione

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, Musumeci richiama i siciliani: "Torniamo a essere virtuosi"

PalermoToday è in caricamento