Alla Rap test Covid "confortanti": sì ai privati per togliere 2.500 tonnellate di rifiuti, no all'esercito

Sono 13 i netturbini positivi. L'Asp ha garantito lo screening di tutti i 1.800 dipendenti entro martedì. Finora 230 test sierologici processati. E' quanto emerge dal vertice in prefettura, dove si è affrontato il tema della raccolta dell'immondizia rimasta in strada

I dati riguardanti gli esami svolti sul personale della Rap, in cui si è sviluppato un focolaio di coronavirus, sono "confortanti".

Lo afferma la prefettura del capoluogo siciliano in una nota diramata al termine del vertice di stamattina che ha avuto al centro l'emergenza rifiuti scaturita dalla scoperta dei contagi in azienda. "Nessun caso positivo su 230 test sierologici già processati", spiega la prefettura. Il numero degli attuali positivi "già accertati con tampone" è di 13 netturbini. L'Asp ha garantito la massima disponibilità, in tema di tempo e spazi, per garantire lo screening completo di tutti i 1.800 dipendenti entro martedì prossimo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul fronte della raccolta, l'azienda ha già reclutato due aziende private per aiutare gli equipaggi interni a togliere le 2.500 tonnellate di immondizia rimaste in strada. Non è previsto al momento l'impiego dell'esercito. E' quanto trapela dalla Prefettura, che non avrebbe gradito la richiesta d'intervento delle forze armate comunicata da Rap e Comune con una nota stampa. Il motivo? Un allarmismo ingiustificato a fronte di una situazione che non consente di dichiarare lo stato d'emergenza igienico-sanitaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 4 zone rosse a Palermo: Musumeci "chiude" i centri di Biagio Conte

  • Coronavirus, è record di nuovi contagi in Sicilia (+179): arrivano i primi tamponi rapidi

  • La denuncia: "Un positivo è uscito dalla Missione di Biagio Conte e ha attraversato tutta Palermo"

  • Ragazzo scomparso da 11 giorni, l'angoscia della famiglia: "E' uscito a piedi e non è più rientrato"

  • Coronavirus, in Sicilia morti altri tre anziani: 75 i nuovi contagi, più della metà a Palermo

  • "Cocktail in mano e mascherine al gomito": due pub chiusi per violazione norme anti Covid

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento