"Ramunni aiuto": nasce campagna di mutuo soccorso nelle zone Olivella, Vucciria e Capo

La solidarietà è arrivata anche da alcuni personaggi del mondo del teatro che hanno realizzato e diffuso dei video di sostegno a questa iniziativa. Tra questi, Salvo Piparo e il duo Toti & Totino

Nasce a Palermo “Ramunni Aiutu”, una campagna di solidarietà e mutuo soccorso nei quartieri popolari Olivella, Vucciria e Capo organizzata dal centro sociale Ex Karcere e dalla Palestra Popolare Palermo. L'obiettivo è quello di agevolare la fruizione di beni di prima necessità alle tante famiglie che, a causa dell'emergenza in corso, sono rimaste senza reddito e in gravi difficoltà economiche. Attraverso la preventiva raccolta di fondi e prodotti alimentari, i promotori della campagna si occuperanno di distribuire pacchi spesa nei tre quartieri in questione.

"La fase uno aveva previsto restrizioni e limitazioni di movimento che, per tanti palermitani che lavoravano in nero o avevano un lavoro precario, ciò ha significato l’impossibilità di portare il pane a casa - dichiarano i militanti del centro sociale Ex Karcere e della Palestra Popolare Palermo -. La fase due non cambia la situazione. Ci dicono di resistere e che siamo tutti sulla stessa barca. Ma non è così! Lo Stato italiano e il Governo Regionale ci hanno abbandonati. Molti non hanno ricevuto alcun sostegno economico. Non possiamo morire di fame". 

Anche a Palermo, come nel resto della Sicilia, è emerso il forte senso di responsabilità della popolazione nel contenimento della diffusione del virus: sono state rispettate le norme di sicurezza anche da parte di chi è in grave difficoltà economica. Ma il bisogno di avere qualcosa da mettere in tavola aumenta. Darsi una mano all’interno delle piccole comunità di quartiere diventa necessità, oggi più che mai. Inoltre, i militanti del centro sociale rimarcano le differenti ricadute che questa ondata epidemica sta avendo sulla popolazione. Se c’è chi, nella Fase 2, potrà andare a villeggiare nella casa di campagna o potrà andare in barca, ci sarà chi dovrà continuare a vivere di rinunce e di stenti, inventandosi modi alternativi per procurarsi cibo e medicine, rischiando multe e sanzioni.

La campagna “Ramunni Aiutu”, in pochi giorni, ha raccolto l’adesione di piccoli commercianti dei quartieri popolari e di negozi della piccola e grande distribuzione, che hanno concesso ai ragazzi promotori della campagna di posizionarsi all'esterno delle attività con dei panieri per raccogliere le offerte donate. La solidarietà è arrivata anche sui social network tramite l'hashtag "#ramunniaiutu" e da alcuni personaggi del mondo del teatro siciliano che hanno realizzato e diffuso dei video di sostegno a questa iniziativa. Tra questi, Salvo Piparo e il duo Toti & Totino. Inoltre, è stata avviata una campagna crowdfunding online attraverso cui è possibile effettuare donazioni economiche che serviranno ad acquistare i beni di prima necessità da distribuire alle famiglie.

"I giorni in cui il centro sociale Ex Karcere (in via San Basilio 17) sarà aperto per ricevere i pacchi spesa dei donatori saranno martedì 5 e sabato 9 maggio dalle 9 alle 19 - si legge in una nota -. Gli altri giorni della settimana i volontari si recheranno davanti ai negozi per raccogliere personalmente le donazioni. I militanti del centro sociale hanno pubblicato il calendario dei giorni di raccolta spesa, per dare la possibilità a tutti colori i quali volessero aiutarli nei punti di raccolta, di partecipare alla campagna. Di seguito il calendario della raccolta spesa: lunedì 4 maggio dalle 9:00 alle 13:00 presso “Mio Supermercato” in via Venezia 47; martedì 5 maggio dalle 9:00 alle 19:00 al Centro Sociale Ex Karcere in via San Basilio 17; mercoledì 6 maggio dalle 9:00 alle 13:00 presso il mercato della Vucciria, discesa Maccheronai; giovedì 7 maggio dalle 9:00 alle 13:00 presso Ferdico in via Bandiera 99; venerdì 8 maggio dalle 9:00 alle 13:00 presso il mercato del Capo in via Porta Carini; sabato 9 maggio dalle 9:00 alle 19:00 al Centro Sociale Ex Karcere in via San Basilio 17".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ordinanza di Musumeci: in Sicilia negozi chiusi la domenica e nei festivi

  • Sottopassi di viale Regione chiusi, allagamenti e spiaggia "sparita": Palermo dopo una notte di maltempo

  • "Caricate i posti o la Sicilia diventa zona rossa": bufera per l'audio del dirigente della Regione

  • Utile come un termometro, aiuta a scoprire le polmoniti: perché comprare un saturimetro

  • Dal nuovo Riina al nipote di Michele Greco, boss ballano la techno: spot shock di Klaus Davi

  • Tamponi nelle scuole, l'Asp rende noto il calendario: ecco gli istituti coinvolti

Torna su
PalermoToday è in caricamento