rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cronaca

Coronavirus, donazioni per Villa Sofia e Cervello: "Possiamo ricevere solo attrezzature"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

In relazione alle diverse campagne di raccolta fondi che si sono attivate in questi giorni a favore delle strutture ospedaliere impegnate nell’emergenza Covid 19, l’azienda Villa Sofia Cervello si sente in dovere di precisare che non può ricevere da privati contributi in denaro, ma soltanto dispositivi di protezione individuale o varie attrezzature ospedaliere. Con un messaggio pubblicato anche sul sito istituzionale, l’azienda sottolinea che “in questi ultimi giorni abbiamo ricevuto parecchie manifestazioni di solidarietà con proposte di donazioni e atti di liberalità. Nel ringraziare per la vicinanza agli operatori sanitari e non dell'azienda ospedaliera Ospedali Riuniti Villa Sofia-Cervello, vi informiamo che ai sensi di quanto previsto dall'art.4 dell'Ocdpc n. 639 del 25 febbraio 2020 il dipartimento della Protezione civile è stato formalmente autorizzato a ricevere risorse finanziarie derivanti da donazioni e altri atti di liberalità sul conto corrente di tesoreria n. 22330 intestato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri. Vi invitiamo quindi ad utilizzare questo canale consultando il sito della Protezione civile. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, donazioni per Villa Sofia e Cervello: "Possiamo ricevere solo attrezzature"

PalermoToday è in caricamento