rotate-mobile

VIDEO | Coronavirus, la protesta si sposta all'Ucciardone: detenuti a cavalcioni sui muri

Dopo la rivolta di ieri sera al Pagliarelli, tensione altissima anche nell'altra struttura penitenziaria palermitana

Momenti di tensione al carcere Ucciardone dove un gruppo di detenuti sta protestando contro il decreto sul Covid-19 del governo che prevede delle restrizioni anche per i carcerati. Ci sarebbe stato anche un tentativo i evasione subito contenuto. Il carcere è circondato da poliziotti e carabinieri in tenuta antisommossa.

I carcerati chiedono più tutele per la salute, ma allo stesso tempo contestano anche le misure restrittive contenute nell'ultimo decreto approvato dal governo: isolamento per i detenuti sintomatici e obbligo di svolgere i colloqui in modalità telefonica o video. Il decreto inoltre limita i permessi e la libertà vigilata.

Nonostante il tentativo di evasione di alcuni detenuti dal carcere Ucciardone sia stato impedito, si è registrata per tutta la mattina tensione nella zona attorno al carcere. Tutte le vie di accesso sono state chiuse al traffico. Carabinieri e poliziotti in tenuta antisommossa sono stati impegnati in tutta la zona per tenere sotto controllo la situazione. Presenti anche dei familiari di detenuti che hano gridato all'indirizzo dei loro congiunti.

Sullo stesso argomento

Video popolari

VIDEO | Coronavirus, la protesta si sposta all'Ucciardone: detenuti a cavalcioni sui muri

PalermoToday è in caricamento