Coronavirus, positivo sul bus Palermo-Trapani: tamponi per altri 70 passeggeri

L'Azienda sanitaria provinciale ha immediatamente attivato le procedure anticontagio. Sulla base degli elenchi forniti dalla stessa compagnia di trasporto, è stata effettuata una ricognizione, tuttora in corso, di chi è salito a bordo

Sono circa 70 i passeggeri rintracciati e invitati a osservare la quarantena per essere entrati in contatto con la persona risultata positiva al Covid-19 che ha viaggiato sui pullman della linea Segesta in servizio da Trapani a Palermo e viceversa in alcune date comprese tra il 27 luglio e il 6 agosto scorso e, in particolare, sulla corsa delle 5.30 che collega Trapani e Palermo e su quella delle 15.30 che da Trapani porta al capoluogo siciliano.

A partire da oggi e in collaborazione con l'Usca saranno effettuati i tamponi rinofaringei. L'Azienda sanitaria provinciale di Trapani, infatti, ha immediatamente attivato le procedure anticontagio. Sulla base degli elenchi forniti dalla stessa compagnia di trasporto, il dipartimento di Prevenzione dell'Asp ha attivato una ricognizione, tuttora in corso, dei circa 70 passeggeri delle stesse tratte, che sono stati via via rintracciati e invitati a osservare la quarantena prevista per chi entra in contatto con un caso positivo. 

Dal canto suo l'Asp di Palermo " invita i viaggiatori residenti a Palermo e provincia che hanno usufruito della tratta Trapani-Palermo delle ore 5:40 e della tratta Palermo-Trapani delle ore 15:30, nei giorni dal 3 all’8 agosto 2020, a informare il proprio medico curante e a contattare via e-mail il Dipartimento di Prevenzione, all’indirizzo dipprevenzione@asppalermo.org".  

Articolo aggiornato il 14 agosto 2020 alle ore 18.05

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a scuola, morta bambina di 10 anni dopo una caduta durante l’ora di educazione fisica

  • Coronavirus, nuova ordinanza: Sicilia diventa zona gialla

  • Sicilia in zona gialla: cosa si può fare e cosa no dal 29 novembre

  • Covid, Musumeci firma nuova ordinanza: bar e ristoranti aperti dalle 5 alle 18, ok ai negozi nei festivi

  • L'esito dell'autopsia sul corpo della piccola Marta: "E' stata stroncata da un malore"

  • Scambio di morti per Covid all'obitorio del Civico, famiglia seppellisce la salma di un altro

Torna su
PalermoToday è in caricamento