Dopo Rap e Amat l'incubo Covid tormenta anche l'Amap: positivo un dipendente

Il risultato è stato comunicato all'azienda ieri sera. Identificati i colleghi che hanno condiviso con il dipendente positivo i turni di lavoro dal 14 agosto, sulla base delle timbrature

Dopo Rap e Amat l'incubo Covid tormenta anche l'Amap. Un dipendente dell'azienda che a Palermo si occupa della distribuzione dell'acqua, che lavora come turnista al potabilizzatore in uscita dall'invaso dello Jato, è risultato infatti positivo al Coronavirus.

Il risultato del tampone è stato comunicato all'azienda ieri sera. Il dipendente, fino al 28 agosto è stato regolarmente presente al lavoro e nei due giorni successivi non ha effettuato alcuna prestazione lavorativa. Da giorno 31 il risulta assente per malattia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il dipendente era risultato negativo al test sierologico ma avendo sintomi influenzali ha deciso di sottoporsi a tampone, che è risultato positivo. In via cautelativa, considerando 15 giorni a ritroso sono stati identificati i dipendenti che hanno condiviso con il dipendente positivo i turni di lavoro dal 14 agosto, sulla base delle timbrature, anche per poche ore. Si tratta di 6 operai che domani saranno sottoposti a tampone presso un laboratorio privato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Stretta anti covid, ecco l'ordinanza: mascherine all'aperto, divieto di stazionare in strada

  • Virus, verso una nuova ordinanza: mascherine obbligatorie all'aperto e stretta sulla movida

  • Pizzaiolo positivo al Coronavirus, chiuso lo storico panificio Graziano

  • Corso Calatafimi, si sente male mentre passeggia in strada: morto un uomo

  • "Gestiva il pizzo a Ballarò", arrestato dopo due mesi di latitanza Alfredo Geraci

  • Reddito di cittadinanza, per il mese di sospensione potranno essere chiesti i buoni spesa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento