Domenica, 26 Settembre 2021
Cronaca Mezzojuso

Covid, tutti positivi i carabinieri in servizio a Mezzojuso: arrivano rinforzi da Palermo

Il comando provinciale ha inviato un'unità mobile dal capoluogo. Complessivamente, su 3 mila abitanti i contagiati sono 40. Il focolaio ha indotto la Regione a dichiarare il paese "zona rossa"

Sono tutti positivi i carabinieri in servizio alla stazione di Mezzojuso, paese dichiarato "zona rossa" dalla Regione. Il comando provinciale di Palermo ha inviato un'unità mobile dal capoluogo. Rinforzi necessari alle attività di controllo del territorio.

Su un totale di 3 mila abitanti, i contagiati registrati a Mezzojuso sono 40. Da qui la decisione di cinturare il Comune fino al 24 ottobre. La "zona rossa"  scatterà alle 14. In queste ore è riunito il centro operativo comunale per predisporre gli ultimi adempimenti.

La commissione prefettizia che amministra il paese sciolto per infiltrazioni mafiose ha riunito le forze dell’ordine e tutti gli organi preposti per controllare che venga rispettata la zona rossa. I dipendenti comunali sono stati tutti messi in smart working e le scuole sono state chiuse. Per i residenti sarà possibile uscire da casa solo una volta al giorno per fare la spesa, a meno che non ci siano comprovate esigenze di lavoro o di salute.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, tutti positivi i carabinieri in servizio a Mezzojuso: arrivano rinforzi da Palermo

PalermoToday è in caricamento