menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, positiva una dipendente delle Poste di via Ugo La Malfa

Dopo i primi sintomi febbrili è stata sottoposta a un tampone. Sono stati così applicati i protocolli sanitari previsti in questi casi ed è scattato il contact tracing, ovvero il tracciamento degli spostamenti e dei contatti delle persone. Allarme per gli altri dipendenti

Allarme Coronavirus a Palermo. Una dipendente del Cmp (Centro di meccanizzazione postale) è risultata positiva al Covid-19. Si tratta di una donna che lavora nella sezione raccomandate di via Ugo La Malfa dove lavorano decine di dipendenti. Dopo i primi sintomi febbrili è stata sottoposta a un tampone.

Sono stati così applicati i protocolli sanitari previsti in questi casi ed è scattato il contact tracing, ovvero il tracciamento degli spostamenti e dei contatti delle persone, in modo da ricostruire più velocemente le catene del contagio e provare a interromperle riducendo la diffusione dell’epidemia. La donna adesso si trova a casa e sta bene. L’Asp ha raccolto i nominativi di tutti i lavoratori. Il direttore del centro avrebbe rimandato a casa gli altri dipendenti.

L'azienda: "Sanificazione fatta e servizio regolare"

"La dipendente ha accusato la febbre e i sintomi tipici della malattia e l'azienda si è immediatamente attivata - dice all'Adnkronos Maurizio Affatigato, coordinatore nazionale della Cisl Poste -. Sono stati segnalati all'Asp i nominativi di una cinquantina di dipendenti che potrebbero essere entrati in contatto con la collega risultata positiva, ma ancora non si hanno notizie dei tamponi. Tra i lavoratori c'è grande ansia e paura". La dipendente contagiata è in isolamento domiciliare. Nel Centro di smistamento di via La Malfa lavorano oltre 200 persone, metà delle quali già in smart-working da mesi. "L'azienda ha messo in campo tutte le misure necessarie - conclude Affatigato - e sta richiamando in servizio i dipendenti in ferie per assicurare il corretto funzionamento del servizio". I locali sono stati chiusi e sanificati. 

Proprio ieri pomeriggio il bollettino del ministero della Salute ha certificato il "sorpasso" della Sicilia sulla Lombardia nei casi giornalieri di positivi al Coronavirus: 32 in 24 ore. Solo Lazio (38 nuovi casi) ed Emilia Romagna (39) hanno registrato un incremento maggiore rispetto al giorno precedente. Sono 3.485 i casi totali di Covid-19 da quando è iniziata la pandemia. Sono invece 2.751 i dimessi e guariti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento