Dieci microaree e 50 volontari a vigilare: così i bimbi possono giocare al Parco della Salute

L'accesso allo spazio verde al Foro Italico ad aprile è stato consentito solo ai disabili (con accompagnatore). Dal 5 maggio potranno accedere anche gli altri. Ogni area avrà un tempo massimo di utilizzo. Accessi contingentati

Più di 350 bimbi, ragazzi e persone con disabilità, con accompagnatore, hanno potuto godere nel mese di aprile del Parco della Salute, lo spazio verde al Foro Italico intitolato a Livia Morello. Nella volontà e la necessità espressa da tante famiglie di dare continuità al servizio, da martedì 5 maggio dedicherà loro le mattine. Il luogo accessibile gestito da Vivi Sano Onlus continuerà a essere un’oasi per garantire l’accudimento e il rispetto delle esigenze dei soggetti più fragili.

Anche chi abita in provincia potrà fruire del servizio. Sempre a partire dal 5 maggio il pomeriggio e la domenica mattina i bimbi, tutti, con accesso contingentato, potranno giocare con i genitori fruendo del campo polisportivo, del percorso bici/educazione ambientale, dell’area verde relax. Ragazzi e giovani potranno tornare a fruire singolarmente della palestra a cielo aperto del parco, le famiglie potranno prendere un po’ di aria buona in sicurezza sotto lo sguardo vigile degli operatori di Vivi Sano Onlus e di 50 volontari delle associazioni partner del parco che inviteranno gli utenti ad attenersi scrupolosamente alle disposizioni del Dpcm. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Virus, da lunedì riaprono (su prenotazione) ville e giardini

Il parco verrà organizzato in più di 10 microaree. Ogni area avrà un tempo massimo di utilizzo. Prenotazioni, esclusivamente per le persone con disabilità, al 334 8703074 o inviando una mail a info@vivisano.org.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 4 zone rosse a Palermo: Musumeci "chiude" i centri di Biagio Conte

  • Coronavirus, è record di nuovi contagi in Sicilia (+179): arrivano i primi tamponi rapidi

  • La denuncia: "Un positivo è uscito dalla Missione di Biagio Conte e ha attraversato tutta Palermo"

  • Ragazzo scomparso da 11 giorni, l'angoscia della famiglia: "E' uscito a piedi e non è più rientrato"

  • Corso Calatafimi, si sente male mentre passeggia in strada: morto un uomo

  • "Gestiva il pizzo a Ballarò", arrestato dopo due mesi di latitanza Alfredo Geraci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento