"Non fermate lo sport", istruttori e responsabili di palestre in piazza contro le chiusure

Appuntamento per sabato in piazza Verdi. Gli organizzatori: "Sarà una manifestazione pacifica e nel rispetto del distanziamento. Noi rappresentiamo la parte più sana e bella della società. Lo sport è un'attività essenziale, il diritto alla salute è strettamente legato alla nostra attività"

"Non fermate lo sport", è il messaggio che i rappresentanti di palestre, centri fitness e scuole di danza vogliono mandare al governo nazionale. Le loro attività sono state chiuse con l'ultimo Dpcm per limitare i contagi da Coronavirus e i lavoratori del settore si sono dati appuntamento per sabato in piazza Verdi alle 11,30. "Una manifestazione - sottolineano gli organizzatori - pacifica e nel rispetto del distanziamento". 

L'assessore Petralia al Governo: "Riaprite palestre, piscine e scuole di danza"

"In un momento così difficile  - spiegano i promotori dell'iniziativa - siamo felici di essere riusciti ad unire rappresentanze di sport e gruppi diversi. D’altronde, al di là della disciplina che pratichiamo, ciò che più conta e ci unisce è la cultura alla  bellezza, all’arte, nel  rispetto dei valori universali dello Sport di uguaglianza, correttezza e verità. La condotta da seguire dovrà essere esemplare, compatta, simbolo di  giustizia e di pace. Noi rappresentiamo la parte più sana e bella della società. Lo sport è un'attività essenziale poichè il diritto alla salute è strettamente legato alla nostra attività".

I partecipanti sono invitati a presentarsi indossando l’uniforme della propria disciplina o con la propria tuta sociale, a indossare la mascherina e a rispettare le distanze. 

Alle 12,30, come vittime di un plotone di esecuzione, i partecipanti si stenderanno per terra rimanendo immobili. "Saranno vietati - sottolineano ancora gli organizzatori - atteggiamenti aggressivi o spot violenti. Non sono ammesse testimonianze e interventi di natura politica".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ordinanza di Musumeci: in Sicilia negozi chiusi la domenica e nei festivi

  • Sottopassi di viale Regione chiusi, allagamenti e spiaggia "sparita": Palermo dopo una notte di maltempo

  • "Caricate i posti o la Sicilia diventa zona rossa": bufera per l'audio del dirigente della Regione

  • Utile come un termometro, aiuta a scoprire le polmoniti: perché comprare un saturimetro

  • Dal nuovo Riina al nipote di Michele Greco, boss ballano la techno: spot shock di Klaus Davi

  • Tamponi nelle scuole, l'Asp rende noto il calendario: ecco gli istituti coinvolti

Torna su
PalermoToday è in caricamento