rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cronaca

Coronavirus, Susinno: "Attività commerciali ferme, cancellare pagamento Tari"

Il consigliere di Sinistra Comune: "Ho formalmente rappresentato il tema all’amministrazione affinché si valutino le condizioni per la cancellazione del tributo"

"Occorre verificare se sussistano le condizioni per la cancellazione del pagamento della Tari per le attività commerciali e turistico ricettive, limitatamente per quei mesi in cui si presta alcuna attività". Lo dice in una nota il consigliere comunale di Sinistra Comune Marcello Susinno.

"Purtroppo non basta la questione legata alla sospensione per qualche mese del pagamento del tributo, come previsto dall’ultimo decreto varato dal Governo; occorre andare oltre. Inoltre, c’è da tener conto – spiega Susinno - che se le attività commerciali hanno abbassato le saracinesche e gli alberghi hanno visto cancellare tutte le loro prenotazioni ovviamente non si producono rifiuti di alcun genere e quindi e doveroso fare riflessione al riguardo; ed è per questo – continua Susinno - che ho formalmente rappresentato il tema all’amministrazione affinché si valutino le condizioni per la cancellazione del tributo limitatamente al periodo in cui le attività sono ferme".

"Certo non sarà tale aiuto che potrà rimettere in piedi queste aziende – conclude Susinno - ma è momento cui i nostri commercianti e operatori turistici, che hanno visto distruggere in poche settimane un lavoro costruito da anni, devono sentire la vicinanza delle istituzioni".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, Susinno: "Attività commerciali ferme, cancellare pagamento Tari"

PalermoToday è in caricamento