rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca

Virus, al Policlinico un box-triage per i tamponi: è il regalo di un'azienda palermitana

La struttura consente di eliminare il contatto tra il personale sanitario e i pazienti sottoposti al test. E' l'unica di questo tipo impiegata in Sicilia. E' stata creata da un'impresa padovana specializzata in refrigerazione industriale

Sono state tante e a vario titolo le iniziative di solidarietà a sostegno del sistema sanitario regionale e di chi quotidianamente si trova impegnato in prima linea negli ospedali per l'emergenza Coronavirus.

Oggi, al Policlinico Paolo Giaccone è stato installato un box-triage per effettuare i tamponi per il Covid-19 che consente di eliminare il contatto tra il personale sanitario e i pazienti sospettati di positività al virus. La struttura, donata al nosocomio, è stata ideata da un'azienda della provincia di Padova specializzata in refrigerazione industriale (la Tecnodom spa) che ha riconvertito una propria linea di produzione in questa apparecchiatura battezzata "SalvaItalia". All'ospedale è stato donato dalla Barrale Arredi srl, azienda palermitana operante nel settore delle attrezzature per la ristorazione.

VIDEO | Virus, al Policlinico un box per i tamponi senza contatto medico-paziente

Il medico, all’interno del box cabina, indossa dei guanti in lattice che sporgono dai fori realizzati lungo una parete a vetri, quindi effettua il prelievo del campione al paziente che resta all’esterno della cabina. Per l’uso successivo, sarà sufficiente sanificare i guanti. Al momento, quello installato al Policlinico di Palermo, è l'unico a essere impiegato in Sicilia.

Coronavirus, il box-triage per i tamponi del Policlinico

Nei giorni scorsi, invece, un’azienda meccatronica con sede a Partinico ha donato quasi novantamila mascherine monouso di tipo chirurgico al dipartimento della Protezione civile della Regione Siciliana per la distribuzione agli ospedali e alle Forze dell’ordine che operano nell’Isola. Tutti i progetti frutto delle donazioni e le azioni di solidarietà sono stati concertati con le varie Aziende ospedaliere, o con le Asp, e comunque sotto la supervisione della Regione Siciliana.

A quanti hanno mostrato vicinanza, in questo momento difficile per la Sicilia, è giunto da subito il ringraziamento del governo Musumeci.

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Virus, al Policlinico un box-triage per i tamponi: è il regalo di un'azienda palermitana

PalermoToday è in caricamento